Come creare giochi fai da te per il criceto

Guida Guida

I criceti come altri roditori, hanno bisogno di avere un ambiente vario e stimolante. Ma non dobbiamo per forza acquistare decine di accessori per la sua gabbietta: con materiali di riciclo facilmente reperibili in casa e un po' di manualità possiamo creare per il nostro piccolo roditore giochi divertenti ed educativi altrettanto sicuri e anche di più. Ecco come fare.

I criceti come altri roditori, hanno bisogno di avere un ambiente vario, pieno di nascondigli, dove poter accumulare il cibo e crearsi un giaciglio per riposare in pace, ma anche di spazi per dare sfogo al loro bisogno di muoversi e correre. Oggi esiste tutta una serie di giochi bellissimi studiati proprio per stimolare lo sviluppo psicofisico del criceto.

Si trovano perfino gabbie già arredate di tutto, che sembrano veri e propri luna park per roditori. Queste hanno, indubbiamente, molti pregi (sono già complete o componibili, in plastica colorata e quindi esteticamente molto belli). Hanno, però, il difetto non da poco di essere spesso male areati e di difficile pulizia.

Come far divertire il nostro piccolo amico senza metterne a rischio la salute? Creando da sé i giocattoli più adatti.

Creare giochi utili e divertenti utilizzando materiali di riciclo per il nostro criceto è facile ed ecologico

Basta sapere cosa piace a questo piccolo roditore. Avere un po’ di manualità, pazienza e tanta fantasia.

Giochi fai da te

  • La ruota: farne una tutta da sé magari è un po’ complicato partendo da materiali di uso comune. Tuttavia, poiché abbiamo visto che spesso le ruote che ci vengono consigliate sono pericolose per le zampine del nostro amico, possiamo metterle in sicurezza senza bisogno di doverle cambiare. Basta una semplice striscia di cartoncino larga come i raggi della ruota e farla passare tra un raggio e l’altro per tutta la sua circonferenza. In questo modo il criceto non rischierà più di scivolare tra un raggio e l’altro spezzandosi le zampe.
  • I Tubi: un altro must nella casetta del criceto che possiamo creare con le anime in cartone dei rotoli di carta igienica o carta da cucina da usare come tali o assemblati tra loro o con scatole di varia forma e dimensione. Raccogliete un po’ di materiale in ormai pronto per la differenziata (portauova, confezioni di biscotti e merendine, o scatole di scarpe); praticate qua e la dei fori adatti a farci passare i vostri tubi in un cartone; e unite tutto ciò che avete in simpatici labirinti di smontare e rimontare in modo sempre diverso. Se poi riempirete alcune scatole fieno di buona qualità potete star certi che diventeranno presto comode tane per il vostro amichetto quando vorrà riposarsi tra una corsa nel labirinto e l’altra.
  • Percorsi di legno: per i più bravi i labirinti intricati in cui far correre il nostro criceto possono essere realizzati anche in legno. Create dei percorsi divertenti mettendo insieme passerelle, tunnel a sezione quadrata, e scalette (piene, mi raccomando per evitare alle zampette di incastrarsi)
  • Vasche di sabbia: per soddisfare il bisogno di scavare del criceto basterà prendere una scatola in cartone o altro materiale, praticarvi degli ampi fori sul lato superiore e riempirla di sabbia o truciolo anallergico. Sistemandola nella gabbietta o lungo il percorso di uno dei nostri labirinti, diventerà un’altra area giochi molto gradita dal nostro criceto.


photo credit: Ninithedreamer via photo pin cc

Giochi sempre sicuri

Ricordate che sia il legno sia il cartone si impregnano molto facilmente di odori e comunque sono una tentazione irresistibile per il nostro criceto che non esiterà a crearsi un divertimento in più rosicchiando i labirinti che abbiamo preparato per lui. Controllate spesso i suoi giochi fai da te e sostituiteli quando sono rovinati o sporchi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI