Città del Messico vieta l’uso degli animali al circo

Guida Guida

Vietato l’impiego di animali nei circhi nella capitale del Messico: per chi infrange il divieto multe fino a 60mila dollari. 

Si tratta di un successo a metà quello che si è registrato a Città del Messico lo scorso 9 giugno quando il consiglio comunale ha votato per il divieto di uso di animali nel circo: purtroppo Nessuna restrizione sarà messa in atto per i delfinari e per i rodei.

Città del Messico, è stata l’ultima città messicana a dare lo stop all’impiego degli animali negli spettacoli circensi: il consiglio comunale ha votato a larga maggioranza per introdurre il divieto approvando una legge che prevede, in caso di violazione, multe fra 45mila dollari e 60mila dollari.

Diverse città messicane avevano infatti già approvato il divieto dell’uso di animali nei circhi, pur permettendo comunque ad acrobati e clown di continuare ad esibirsi con le loro performance

La legge approvata purtroppo non si applica agli spettacoli acquatici con i delfini né tantomeno alle lotte fra tori come avviene nei tradizionali rodei messicani, noti come «charreadas».

I circhi replicano sostenendo che i loro animali vengono trattati bene e che ad alcuni in realtà piace esibirsi, ma gli attivisti per la tutela dei diritti degli animali sostengono che spesso gli animali vengono confinati in spazi in scarse condizioni e sono costretti a compiere le performance in maniera ripetitiva e contraria alla propria natura.

Ad esempio Stephen Payne, il rappresentante messicano del circo, ritiene che questa misura non riguardando anche i delfinari e i rodei ma solo i circo risulta ipocrita. Si dice pronto con la sua struttura circense a collaborare con le autorità in materia di sicurezza degli animali se il loro obiettivo è davvero quello di migliorare le condizioni di vita degli animali.

Tuttavia da più parti giungono denunce di animali tenuti in cattive condizioni costretti con la forza ad esibirsi per non parlare delle condizioni di detenzione: gabbie troppo piccole in cui gli animali spesso non riescono neppure a stare eretti, condizioni igieniche scarse o nulle, poca luce e frequenti spostamenti su lunghi percorsi.

Foto © Nejron Photo - Fotolia.com

Animali nei circhi

Gli animali più diffusi nei circhi sono leoni, tigri, elefanti e cavalli. Ma ci sono anche dromedari, zebre, canguri, rettili, pappagalli, gorilla scimpanzé, foche e addirittura squali e pinguini.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI