Le 5 cose da fare per proteggere il cane dalla processionaria

Classifica Classifica

Con l’arrivo della primavera si ripresenta un pericolo per gli animali: la processionaria. Ecco come fare per proteggersi da questo pericoloso parassita. 

Secondo gli esperti, l’inverno mite e le scarse piogge hanno favorito quest’anno una riproduzione eccezionale della processionaria. Questo parassita lepidottero, che fa i nidi su pini, larici, querce e cedri, è fornito di peli altamente urticanti molto pericolosi sia per l’uomo che per gli animali. Ecco alcuni consigli da seguire nel caso il tuo cane dovesse malauguratamente entrare in contratto con la processionaria.

5. Perlustra con attenzione il percorso che il cane fa durante le passeggiate per scorgere eventuali nidi di processionaria

Credit www.petsblog.it

4. Se noti nel tuo giardino un nido di processionaria chiedi aiuto a un centro giardinaggio o a un giardiniere per eliminare i nidi prima che le processionarie si risveglino dal letargo

Credit www.ivg.it

3. Rimuovi subito la larva e i peli urticanti dal cavo orale del cane proteggendoti le mani con guanti o con un fazzoletto per non ferirti

Credit www.petsblog.it

2. Effettua un abbondante lavaggio della bocca con una soluzione di acqua e bicarbonato aiutandoti con una siringa senza ago

Credit www.cibocanigatti.it

1. Recati immediatamente dal veterinario che provvederà alle cure, secondo la gravità del caso, per salvare il cane

Credit www.tuttozampe.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI