Come cercare un cane di razza

Guida Guida

La scelta di un cane è momento fondamentale che non andrebbe preso alla leggera. Ma è un errore pensare che basti acquistarlo per rendersi la vita più facile o per non avere problemi. Questa guida ti aiuterà a capire come muoverti per trovare il tuo cane di razza

Decidere di prendere un cane non è mai una cosa facile. Occorre valutare innanzitutto se il nostro stile di vita e quello della nostra famiglia è compatibile con la presenza di un animale che richiede di essere accudito, educato e portato fuori più volte al giorno. E anche una volta che si è deciso, le domande che ci si deve porre sono ancora molte.

Acquisto o adozione?

La prima è se vogliamo adottarlo o acquistarlo. Alcuni vanno senza indugio al canile per adottare un trovatello. È la scelta che fa spesso chi ha già avuto un cane e magari ne ha già altri a casa.

Chi è alla prima esperienza è più facile che preferisca invece l’acquisto. Questa soluzione è preferito anche da quelli che hanno in testa una razza in particolare e vogliono nient’altro che quella. Ma ci sono proprietari che optano per  l’acquisto pensando che sia la scelta più semplice o quella che dà maggiori garanzie di ritrovarsi con un cane bello, sano ed equilibrato, anche se non sono orientati verso una razza in particolare. Non è così.

I soldi non fanno il cane migliore

Il fatto di dare dei soldi non garantisce in assoluto che il cane sia di razza. Gli esemplari classificabili come “di razza” sono solo quelli col pedigree, un certificato che viene rilasciato per l’acquisto di cani che rispondono a precisi criteri selettivi  e che solo un allevatore certificato può rilasciare.

Inoltre, andare a prendere un cane senza avere idea di che tipo di animale stiamo cercando è sbagliato, sia che si vada al canile sia che si vada in un negozio. Dobbiamo sempre avere già un’idea di che tipo di cane può essere più adatto a noi e al nostro stile di vita. Ma questo vale ancora di più se si va ad acquistarlo, visto che si stanno spendendo dei soldi per averlo come vogliamo noi.

Ecco quindi qualche utile consiglio per orientarsi nella ricerca di un cane di razza. 

  1. Informatevi sulle razze: non è solo una questione di taglia o di estetica, insieme ai tratti somatici i geni veicolano anche il carattere generale della specie entro cui le differenze individuali e l’educazione potranno agire ma senza stravolgere quella che è l’essenza caratteriale della razza a cui un esemplare appartiene.
  2. Evitate di prendere il cucciolo di una certa razza solo perché ce l’ha l’amico del cuore o perché è di “moda”. Le razze che diventano improvvisamente in auge per uno spot, un film o perché l’ha preso un personaggio famoso sono destinate ad essere sostituite presto dalla moda successiva. Il vostro cane invece è per tutta la sua vita.
  3. Evitate di acquistare un cane in un negozio: il numero razze e di esemplari per razza è molto limitato e non avreste una reale possibilità di scelta. Inoltre, la provenienza è spesso difficile da certificare con sicurezza per non parlare delle condizioni in cui hanno vissuto nei primi mesi di vita che sono quelli più importanti per formare il carattere e l’equilibrio psico-fisico del cane.
  4. Preferite un allevamento specializzato in una sola razza: avrete maggiori garanzie sull’autenticità della passione da parte dell’allevatore per quella razza e quindi della sua reale competenza circa le caratteristiche ed esigenze: potrà darvi tutte le informazioni che vi servono e diventare anche il vostro punto di riferimento insieme al veterinario.
  5. Preferite un allevamento dove sia possibile vedere i genitori e magari cani adulti provenienti dalle stesse linee di sangue. Non è una garanzia assoluta della bellezza dei cuccioli ma è un buon indice. Se vi siete informati su quali sono i difetti fisici congeniti tipici di una razza (esempio la displasia dell’anca) potreste chiedere se gli ascendenti ne sono privi.
  6. Chiedete di visionare tutta la cucciolata: vi aiuterà a capire se c'è omogeneità estetica tra i cuccioli e quindi a valutare il grado di purezza degli ascendenti diretti e della genealogia. L’aspetto estetico è comunque relativo: è difficile dire con certezza se un cucciolo rispetterà esattamente gli standard di razza una volta adulto. In generale un cucciolo cresce rispettando le proprie dimensioni, è bene quindi scegliere un cane proporzionato se si è interessati a farlo partecipare a gare di bellezza.
  7. Chiedete di vedere la cucciolata in attività: prendetevi un po’ di tempo ed eventualmente chiedete di tornare in giorni e momenti successivi al fine di valutare meglio il carattere dei vari cagnolini.
  8. Ricordate che anche voi dovete piacere al cane: il bravo allevatore che ha davvero a cuore le sorti dei suoi animali potrebbe lasciarvi anche interagire con loro per capire se anche il cane che voi vorreste vi accetta.

photo credit: wsilver via photopin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI