Le 10 razze di gatti più costose al mondo

Classifica Classifica

C’è chi è disposto a spendere cifre esorbitanti per un gatto di razza: ecco allora le dieci razze più costose al mondo. 

Esistono gatti che, economicamente, valgono più di altri per caratteristiche quali la purezza, l’origine e la rarità della razza a cui appartengono. Alcuni appassionati sono disposti a spendere anche migliaia di euro per comprare gatti di razza. Qualche esempio? Gatti appartenenti alla razza Savannah o Ashera, rispettivamente, possono arrivare a valere cifre esorbitanti come 35.000 e 60.000 euro.

Scopriamo quindi le 10 razze di gatti più costose del mondo.

10. Scottish Fold

Foto cutestcatpics.com

Lo Scottish Fold è un gatto leale e amante della compagnia delle persone e di altri gatti. Ideale per la vita di appartamento può valere dai 200 ai 1000 euro.

9. Manx

Foto purrfectcatbreeds.com

Il gatto Manx, caratterizzato dalla mancanza della coda è un micio affettuoso e giocherellone. Per averlo bisogna spendere non meno di 300 euro. In presenza di un esemplare con il pelo completamente bianco si può arrivare a spendere anche 3000 euro.

8. Maine Coon

Foto www.catswallpapers.net

Allegro, affettuoso e socievole il Main Coon ha la caratteristica di avere il pelo lungo. Per acquistarlo devi spendere dai 700 ai 1000 euro.

7. Russian Blue

Foto vihola.deviantart.com

Gatto intelligente, affettuoso e ideale per la vita domestica, il Russian Blue ha un prezzo di acquisto che parte dai 1000 euro.

6. Sphynx

Foto purrfectcatbreeds.com

Lo Sphynx è un micio a pelo nudo che necessita di speciali cure proprio perché il suo corpo è privo di peli. Un esemplare può costare anche 1800 euro.

5. Peterbald

Foto www.petpaw.com.au

Conosciuto anche come “Siamese Nudo”, il Peterbald è una delle razze più recenti che, per le sue caratteristiche estetiche, può arrivare a costare tra i 1.000 e i 5.000 euro.

4. Persiano

Foto www.guidapet.com

Gatto antico dall'aspetto raffinato per via del suo pelo lungo e soffice, il Persiano è un gatto docile e affettuoso che può costare dai 1.000 ai 6.000 euro.

3. Bengala

Foto purrfectcatbreeds.com

Nato dall'incrocio fra il leopardo asiatico e il gatto domestico, il Bengala è un micio di taglia grossa, che pesa tra i 6 e i 9 chili ed ha un carattere molto forte. Per acquistarlo si spendono dai 2.500 euro ai 10.000 euro.

2. Savannah

Foto wallerz.net

Il Savannah, nato dall’incrocio tra un gatto domestico e un gattopardo africano è un felino dalla natura selvatica e dalla bellezza disarmante con un costo che varia dai 15.000 ai 35.000 euro.

1. Ashera

Foto www.dudeiwantthat.com

Il gatto più costoso al mondo è l'Ashera nato dall’ incrocio tra il gatto domestico con il gatto del Bengala e il Serval. Ha la caratteristica di essere ipoallergenico quindi è ideale per colore che pure amando i gatti sono allergici: purtroppo per averne uno bisogna sborsare una cifra che varia dai 12.000 e i 60.000 euro.

>>>> LEGGI ANCHE
Come fare il bagno al gatto
Come far felice un gatto in quattro mosse
I 10 alimenti da non dare mai al gatto

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI