Come viaggiare in bici con cane e gatto tra i castelli della Loira

Guida Guida

Fare una vacanza in bici potendosi portare dietro anche cani e gatti si può. Andiamo subito ai castelli della Loira!

Facciamo un gioco. Chiudete gli occhi e provate a visualizzare il castello delle favole della vostra infanzia. Bello, maestoso, immerso nella natura… Fatto? Ora immaginate di trovarvi circondati dal verde in un paesaggio fantastico, in cui i castelli da fiaba sono non uno ma tanti.

Ci siete riusciti?
Bene, allora potete aprire gli occhi perché tutto questo esiste davvero.

Nella Loira, in Francia, una regione dove i sogni e la fantasia prendono vita e dove è possibile trascorrere una tranquilla vacanza pedalando in mezzo ad una natura generosa in compagnia dei propri amici a quattro zampe. Sì, avete letto bene, non state ancora sognando:

Cani e gatti potranno seguirvi nelle escursioni giornaliere in bicicletta

Verde Natura, il tour operator che si occupa esclusivamente di viaggi e vacanze "green", offre infatti la possibilità a tutti i possessori di un cane o di un gatto di partecipare a una delle sue vacanze in bici, fornendo anche il mezzo migliore per portarlo con sé: cestino o carrellino (lo potete vedere qui) a seconda della taglia e il gioco è fatto.



Perché lasciare il proprio amico a casa o peggio, portarlo con sé lasciandolo poi tutto il giorno in albergo da solo? Il cicloturismo si fa in mezzo alla natura: cosa più esserci di più desiderabile di godersela con il proprio cane o gatto?

Il tour tra i castelli

Tornate con la mente alla natura generosa della Loira, fatta di distese di girasoli, campi coltivati, vigneti e, soprattutto, intricate foreste in cui è facile immaginare eleganti carrozze e cavalieri avvolti nei loro mantelli far capolino tra un castello e l’altro: Chenonceaux, un fastoso ed elegante ponte sullo Cher; Chaumont, delicata fortezza nella foresta; Blois, dove passò la storia di Francia; Amboise, castello reale, custode della tomba di Leonardo da Vinci; Villandry, con gli incredibili giardini; Chambord che, con i suoi 380 camini e le 406 sale, rappresenta l'apoteosi dell'epopea castellana della Loira.
Potreste immaginare tutto questo senza i vostri amici?

Verde Natura vi propone di scoprire queste meraviglie con un comodo cicloturismo su terreno praticamente pianeggiante, su strade secondarie e carreggiate in mezzo a foreste o sentieri d’argine sulle rive della Loira e dei suoi affluenti.
Una natura splendente ed uno scenario magico ed intenso da assaporare lentamente in compagnia di tutta la famiglia: cani e gatti compresi.

Si parte tutte le domeniche, da aprile a ottobre 2012: 7 giorni (6 notti) di cui 5 giorni di bicicletta.
 

E non occorre essere professionisti delle due ruote.

Il terreno è prevalentemente pianeggiante, con solo alcune brevissime salite che si possono anche affrontare a piedi.
È un tour per tutti, consigliato come primo viaggio in bici.

Le tappe vanno infatti da 33 a 48 km al giorno, che ad una media di 13 km/h (bassa e alla portata di tutti) corrispondono a 2h40/3h30 di pedalata da suddividere nell’arco della giornata. Come vedete nulla di esagerato.

Ma se avete ancora dei dubbi c’è sempre ASSISTENZA PLUS, un servizio esclusivo di assistenza che solo Verde Natura vi offre, per farvi partire tranquilli soprattutto se siete alle prime esperienze di vacanze in bicicletta o se con voi viaggiano dei bambini o se avete solo qualche anno in più o pensate di non farcela.

Tutte le informazioni le trovate qui. E se avete delle domande vi basterà chiamare al +39 059 680035 oppure scrivere al info@verde-natura.it

photo credit: toastiest via photo pin cc

Non per tutti!

Come tutti i viaggi in immersione totale nella natura delle campagne e i dei prati in fiore, anche questo viaggio vacanza non è consigliato se voi o i vostri amici a quattro zampe siete allergici ai pollini.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI