Come preparare la culla per il parto del vostro gatto

Guida Guida

Le gatte non fuggono per partorire se hanno uno spazio caldo e accogliente nella loro casa. Scopri come fare la culla perfetta per il parto della tua gatta.

I gatti sono animali particolarmente indipendenti e riservati, soprattutto per ciò che concerne la sfera personale e la propria cura. Inevitabile, quindi, che tra i momenti più intimi che questi animali vogliono vivere lontano da occhi indiscreti ci sia anche il parto.

Non tutte le gatte, tuttavia, scompaiono appena sentono avvicinarsi il momento del “lieto evento”: le più addomesticate, abituate a considerare la casa come un luogo sicuro e i loro padroni come individui fidati, non hanno motivo per allontanarsi.

Una cuccia speciale per la futura mamma

In questi casi bisogna però fornire alla madre uno spazio caldo e accogliente in cui possa partorire e allattare i suoi piccoli nelle prime settimane di vita. La solita “cuccia” non va bene, nemmeno se alla vostra gatta in genere piace. Anzi, a maggior ragione se le piace. Durante il parto infatti ci sarà emissione di liquido amniotico e sangue: meglio quindi crearle uno spazio ad hoc che non si rovini e che possa essere pulito facilmente per garantire sempre il massimo dell’igiene.

La cuccia potrebbe essere inoltre troppo piccola per le esigenze della partoriente che dovrà poterci stare comodamente sdraiata per il parto e durante tutto l'allattamento, e dei piccoli che dovranno avere abbastanza spazio ma anche sentirsi protetti al pari della mamma all'interno del loro primo alloggio.

In questa guida vedremo quindi come fare una culla perfetta. Nella prossima vedremo invece come scegliere il posto più adatto della casa per collocarla.

Come preparare la culla

  1. Procuratevi un contenitore sufficientemente grande e adatto allo scopo: uno scatolone di cartone o una cassetta di legno di circa 55 x 45 x 20 cm andrà benissimo.
  2. Mettete dei fogli di giornale all'interno del contenitore per isolarlo termicamente dal pavimento.
  3. Sovrapponete sui fogli di giornale uno o due vecchi asciugamani per rendere la cuccia più morbida e per assorbire i liquidi.
  4. Disponete un vecchio lenzuolo sopra gli asciugamani e fissatelo sui bordi del contenitore: bisogna ricoprire tutta la culla in modo che sia più accogliente e allo stesso tempo facile da tenere pulita, evitando però assolutamente che i lembi di tessuto possano ricadere all'interno con il rischio di avvolgere i cuccioli e farli soffocare.
  5. Sostituite giornali, asciugamani e lenzuola ogni quattro o cinque giorni dalla nascita dei piccoli.

photo credit: Malingering via photopin

Ancora più morbida

Per rendere più morbida la culla per il parto del gatto si potranno usare asciugamani, copertine, stracci e vecchi cuscini, purché siano lavabili ad elevate temperature se li volete riutilizzare e che non ci siano tessuti liberi che possano avvolgere o soffocare i gattini.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI