Come affrontare la prima notte insieme al gattino

Guida Guida

L’arrivo di un gatto in una nuova casa è un’esperienza sempre carica di ansia e apprensione. Ma il momento più difficoltoso di tutta la prima giornata insieme al nuovo ospite è senza dubbio la notte, tanto più se è cucciolo e questa è la prima volta nella sua breve vita che si trova lontano dalla mamma e dai fratellini. Scopri nella guida come affrontarla al meglio.

L’arrivo di un gatto in una nuova casa è un’esperienza sempre carica di ansia e apprensione. Ma il momento più difficoltoso di tutta la prima giornata insieme al nuovo ospite è senza dubbio la notte. Quando tutte le luci in casa si spengono e i rumori scompaiono, il gatto può sentirsi di nuovo solo e molto spaesato nel nuovo ambiente, tanto più se è cucciolo e questa è la prima volta nella sua breve vita che si trova lontano dalla mamma e dai fratellini.

Vediamo come affrontare questo momento particolare della prima giornata insieme al nuovo amico.

Cominciate a prepararvi prima

  1. Prendetevi del tempo per fargli conoscere il nuovo ambiente: sarebbe meglio portare a casa il gattino ad inizio giornata, in modo da dargli il tempo per conoscere un po’ la casa e arrivare meno teso alla sera, quando andrete a letto.
  2. Mostrategli  la sua cuccia sin da subito: mettetela in una zona tranquilla e quando farete vedere al gattino la sua nuova casa, almeno per quelle che saranno i suoi accessori e le sue zone essenziali (posto delle ciotole, della lettiera, dei giochi, ecc.), fategli vedere anche il luogo in cui dormirà. In questo modo non si troverà di fronte l’ennesima novità da digerire della giornata al momento di spegnere le luci.
  3. Dategli un po’ da mangiare: un altro motivo per portare il gattino a casa a inizio giornata è quello di avere il tempo per fargli vedere la sua zona pasto e le nuove ciotole e di mettergli qualcosa di buono nel pancino. In questo modo lo rassicurerete sul fatto che avete tutta l’intenzione di prendervi cura di lui anche da questo punto di vista.
  4. Parlategli molto in tono rassicurante, cominciate a chiamarlo col suo nome, ma non esagerate con le coccole: rischiereste di aumentare il suo disagio e farlo arrivare a sera teso come una corda di violino.
  5. Permettetegli di esplorare la casa, osservandolo e togliendo dalla sua strada ciò che potrebbe essere pericoloso, ma senza cominciare a stressarlo con troppi "no".
  6. Fatelo dormire durante il giorno: non tenetelo sveglio per la paura che poi non dormirà di notte: il gattino ha bisogno di molte ore di sonno e tenerlo sveglio servirebbe solo a farlo stare male.

A letto con noi o no?

Esistono almeno due "scuole di pensiero" sul da farsi al momento di andare tutti a letto. Alcuni sostengono che il gattino debba dormire nella sua cuccia in una stanza diversa da quella dei proprietari sin dal primo giorno. Altri ritengono invece che sia meglio fargli passare la sua prima notte in una stanza con qualcuno che possa rassicurarlo.

La decisione spetta solo ai proprietari. Il consiglio è di essere coerenti con quello che vorrete per voi e il vostro gatto quando sarà cresciuto.

  • Se sapete di non avere problemi a farlo stare nella vostra camera (ben sapendo che sicuramente vi raggiungerà sotto le coperte), non c’è motivo per farlo dormire altrove proprio la sua prima notte.
  • Se invece sapete già che non volete (o non potete) tenere il gatto in camera, è bene che stia nella sua cuccia, in un’altra stanza sin da ora.

L’importante è prendere una decisione e mantenerla fino in fondo: evitate di alzarvi e andare a consolare o a prendere il gattino nell’altra stanza appena inizia a lamentarsi, aspettandovi che domani o dopo smetta di chiamarvi di notte.

photo credit: static416 via photopin

Letti vietati ai gattini

Spetta ai proprietari decidere se vogliono permettere al gatto di dormire con loro una volta che sarà adulto. Ma finché è piccolo è meglio evitare di metterlo sul letto per non correre il rischio che si faccia male cadendo o che rimanga schiacciato dal nostro corpo. Se lo si vuole tenere più vicino per la prima notte, meglio mettere la sua cuccia per terra a lato del letto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI