Spring Alive 2014: iniziano le grandi migrazioni

Guida Guida

Spring Alive 2014: inizia un progetto di raccolta dati sulle migrazioni degli uccelli per capire come variano le rotte in relazione ai cambiamenti climatici. 

La stagione delle grandi migrazioni è iniziata e il progetto Spring Alive 2014, lanciato nel nostro Paese da Lipu-BirdLife Italia, punta a scoprire quali saranno i primi uccelli ad apparire in cielo.

L’iniziativa, attraverso un birdwatching collettivo, consiste in un monitoraggio dei flussi migratori dal Nord Africa all’Europa in modo da capire in tempo reale la situazione.

Al progetto può partecipare chiunque, collegandosi al portale springalive.net e segnalando gli avvistamenti in base alla propria nazione di appartenenza

L’obiettivo del progetto Spring Alive è di tipo scientifico e statistico: i dati raccolti servono a valutare gli effetti del cambiamento climatico sugli habitat e sulle specie sia dal luogo di partenza in Africa che lungo il percorso migratorio.

Gli esemplari presi in esame sono prima fra tutti la rondine, ma anche la sterna artica, i falaropi di Wilson, i piovanelli maggiori e le pittime reali.

Nei nostri cieli sono attesi milioni di volatili che dopo aver svernato in Africa si fermeranno in Europa per nidificare per poi ritornare nuovamente in Africa il prossimo autunno.

Sono attese 16 milioni di coppie di rondini, 4 milioni di coppie di cuculo, 7 milioni di coppie di rondoni, 100mila coppie di cicogna bianca e tra le 500mila e il milione di coppie di gruccione.

Per pubblicizzare l’iniziativa, domenica 23 marzo, cinque maratoneti della Lipu correranno alla maratona di Roma in rappresentanza delle specie su cui si è deciso di concentrare le proprie attenzioni ovvero la rondine, il rondone comune, la cicogna bianca, il gruccione e il cuculo.

Inoltre sempre domenica sono previste visite guidate e laboratori nelle oasi della Lipu per prendere confidenza con gli avvistamenti di volatili.

Foto © StefanieB. - Fotolia.com

Il progetto sui social

Spring Alive può essere seguito anche sui social network che serviranno a tenere in contatto i birdwatchers volontari.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI