Zoo di Copenaghen: dopo Marius uccisa una famiglia di leoni

Guida Guida

Dopo Marius, la baby giraffa soppressa davanti ai visitatori, nello zoo di Copenaghen sono stati uccisi due anziani leoni con i loro cuccioli

Sembra proprio non esserci pace per gli animali ospitati nello zoo di Copenaghen: a poche settimane di distanza dall’uccisione del cucciolo di giraffa Marius, smembrato davanti ai visitatori, è toccato anche ad un’intera famiglia di leoni.

L’indignazione verificatasi a seguito della morte di Marius non è servita a cambiare la politica della struttura danese che ha deciso di sopprimere due leoni anziani con i loro cuccioli per evitare che i piccoli fossero attaccati da un altro leone maschio da poco arrivato nello zoo e per far posto a un nuovo branco.

Lo staff dello zoo ha spiegato che l’eutanasia è stata praticata sulla famiglia di leoni, animali che come la giraffa Marius erano in perfetta salute, perché i cuccioli sarebbero stati uccisi dal nuovo leone maschio appena ne avesse avuto l'occasione oltre al fatto che non si fosse riusciti a trovare loro una sistemazione alternativa.

Per lo meno questa volta i corpi dei leoni e dei loro cuccioli non sono stati dissezionati in pubblico in una sorta di macabra lezione di anatomia veterinaria come era accaduto al povero Marius

Benché l’amministratore della struttura, Steffen Straede abbia dichiarato che lo zoo di Copenaghen, conosciuto in tutto il mondo per i suoi leoni, abbia accolto una nuova cucciolata, pare incomprensibile la decisione di eliminare un branco già presente.

Ilaria Ferri, direttore scientifico dell’Ente nazionale protezione animali (Enpa), definisce la struttura di Copenaghen un mattatoio più che uno zoo e ritiene deprecabile attribuire il termine “eutanasia” all’uccisione dei leoni: questi animali non sono stati soppressi nel loro interesse o per risparmiargli sofferenze ma solo per un’ottusa politica di controllo della specie.

L'Enpa dichiara fermamente che uccisioni come quelle avvenute in Danimarca non sono più accettabili poiché in totale conflitto con l’idea di civiltà di cui l’Europa vuole farsi portavoce, non a caso l’ente chiede a tutti i futuri candidati al Parlamento Europeo di fermare questa barbarie e di porre fine alle strutture di cattività in tutta Europa.

Foto © NFSR - Fotolia.com
 

Lo zoo di Copenaghen

Lo zoo di Copenaghen è uno dei giardini zoologici più antichi d'Europa: fu fondato dall'ornitologo Niels Kjærbølling, ed aperto al pubblico nel lontano 20 settembre 1859.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI