Il caffè va conservato in frigo?

Domande Domande & Risposte

Il caffè va conservato in frigo?

Molte persone sono convinte che il caffè in polvere debba essere conservato in frigorifero per mantenere inalterato il suo profumo e il suo sapore. In verità il caffè non ama né il freddo né l’umidità e dunque sarebbe preferibile non tenerlo nel frigo.

Quando si toglie il caffè dal frigorifero per prepararlo, il prodotto subisce uno shock termico che, associato alla variazione di umidità, provoca nel contenitore il formarsi di goccioline di acqua, tipiche del fenomeno della condensa.

Inoltre il caffè tende ad assorbire i cattivi odori presenti nel frigorifero e dunque il suo sapore ne risulta alterato.

Ma allora dove bisogna tenere il caffè in polvere per conservarlo correttamente e per mantenerne la freschezza e il sapore? Per preservare il sapore e il profumo del caffè bisogna tenerlo al riparo da aria, umidità, calore e luce. L’ideale sarebbe riporre il caffè in un contenitore ermetico al riparo dalla luce e in un luogo fresco e asciutto, con una temperatura tra i 15°e i 25°C e un’umidità inferiore al 50%.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI