Come sfruttare le qualità dell'avocado

Guida Guida

Avocado, ovvero, uno dei frutti più ricchi di qualità per la salute. Conosciamo tutte le sue qualità uniche e impariamo a utilizzarlo in cucina.

Originario dell'America centrale e meridionale, l'avocado è il frutto dell'omonima pianta, dalla tipica forma allungata, a metà tra una grossa pera e una piccola melanzana.

  • L'avocado appartiene al gruppo dei frutti tropicali e cresce molto bene in un clima caldo-umido, mentre teme il gelo. Una volta spellato ed eliminato il grande nocciolo centrale, si consuma la polpa, morbida e dal sapore piuttosto neutro con note verdi.

Oltre alla forma particolare, l'avocado possiede moltissime qualità specifiche, che lo rendono una vera e propria risorsa per la cucina e per la salute. Ricchissimo di potassio, proteine, grassi monoinsaturi, acidi grassi essenziali, steroli vegetali , sali minerali e vitamine, l'avocado è un concentrato di energia e grassi buoni, dall'altissimo potere nutriente e al tempo stesso è uno degli alimenti più digeribili che esistono.

L'avocado contiene tutti gli aminoacidi essenziali ed è particolarmente adatto ai bambini

  • In un avocado troviamo vitamina A, gruppo B, C, E, H, K, acido folico, luteina e glutatione, oltre a tutti i più importanti minerali, come ad esempio ferro, fosforo, rame, zinco.

Per tutte queste sue caratteristiche l'avocado è molto indicato nell'alimentazione dei bambini, fin dai primi mesi, come pasto completo, da consumare a cucchiaiate, dopo aver ricavato e schiacciato in purea la polpa.

Per gli adulti, soprattutto nei periodi in cui c'è bisogno di maggiore energia, invece di utilizzare gli integratori chimici, si può consumare un avocado al giorno. Un avocado equivale ad un pasto completo, da sfruttare quando siamo a dieta, se siamo fuori casa o abbiamo bisogno di nutrienti prima di andare in palestra.

  • Per sfruttare al meglio tutte le qualità dell'avocado possiamo utilizzarlo fresco in molti modi diversi, sia come ingrediente di piatti salati, che come dessert.

Alcuni modi per sfruttare l'avocado:

  • Tagliato a fette e condito con olio e limone, da solo o in insalata con verdure fresche.
  • Frullato insieme a poco succo di limone, miele e acqua, oppure con latte e altra frutta.
  • In purea, l'avocado diventa un'ottima salsa per accompagnare diversi piatti
  • Come dessert, mescolato con frutta e cioccolata

Quando facciamo la spesa è bene scegliere avocado maturi ma sodi e conservarli in casa a temperatura ambiente. Dureranno circa 2 settimane. Una volta aperto l'avocado si ossida piuttosto facilmente, come le mele, dunque è sempre bene spruzzarlo con succo di limone per evitare che annerisca.

Se è già piuttosto maturo, teniamolo in frigo, avvolto nella carta.

photo credit: threelayercake via photo pin cc

l'olio di avocado

L'olio di avocado è un nutriente veramente unico, che si può usare nei cibi e anche per preparare una maschera di bellezza.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI