Come fare una buona grigliata

Guida Guida

L'estate è il tempo ideale per le grigliate ma attenzione alla salute. Ecco i consigli e i trucchi per fare una buona grigliata.

Una buona grigliata è uno dei piaceri della bella stagione e quasi sempre l'occasione per radunare amici e parenti.

Ma fare una buona grigliata significa soprattutto tenere d'occhio la salute perchè la cottura dei cibi direttamente sul fuoco può essere nocivo per la nostra salute.

La cottura dei cibi sul barbecue, o nel forno a legna e comunque in tutti quei modi in cui utilizziamo direttamente il fuoco di legno o carbone, può essere pericoloso per la salute.

  • Quando si fa una grigliata infatti i cibi cuociono ad altissima temperatura e tendono a bruciare. Come ormai è stato dimostrato da molte ricerche scientifiche, i cibi bruciati e bruciacchiati sono potenzialmente cancerogeni.

Inoltre dobbiamo considerare che l'alta temperatura della cottura sul fuoco e il contatto diretto dei cibi con la fiamma, provoca delle variazioni chimiche dei cibi, in particolare la trasformazione dei grassi in modo tale che questi diventano pericolosi per la salute.

  • Oltretutto tradizionalmente siamo abituati a cuocere alla brace e alla griglia proprio le carni rosse, di manzo, ovino e di suino che sono indicate ormai da anni come cibi dannosi per la salute.

Per fare una buona grigliata quindi:

  • Utilizziamo il barbecue sempre ben pulito, privo di residui di precedenti cotture e soprattutto di avanzi bruciati.
  • Utilizziamo di preferenza la brace e non la fiamma viva.
  • Scegliamo carni con bassi contenuti di grassi ed eliminiamo le parti grasse consistenti, prima di cuocere nel barbecue. Preferibili in assoluto le carni bianche e il pesce.
  • Prepariamo le carni e i pesci con una marinatura di limone e spezie in modo di insaporire e controbilanciare l'effetto distruttivo del fuoco su vitamine ed enzimi.
  • Manteniamo un tempo di cottura molto breve e scartiamo tutte le parti bruciate.
  • Aggiungiamo tante verdure alla grigliata, in modo di arricchire la varietà di cibi salutari: peperoni, zucchine, melanzane, pomodori, cipolle sono tutte ottime verdure da grigliare, sempre facendo attenzione a non bruciarle.
  • Aggiungete olio a crudo alla fine della cottura e non durante, erbe aromatiche e spezie. Riducete al minimo il sale.

Una volta terminata la cottura ricordate di pulire bene il barbecue. Leggi anche i consigli su come avere la giusta attrezzatura per il barbecue

photo credit: © stockcreations - Fotolia.com

Utilizza il rosmarino

Per condire e insaporire i cibi utilizza un rametto lungo di rosmarino fresco, immergilo nell'olio e spennella con questo carni, pesce e verdure.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI