Come fare la Torta di Pasqua glassata

Guida Guida

Pensate che una torta glassata ricoperta di decorazioni sia un'impresa impossibile? Se volete stupire tutti per Pasqua scoprite come fare.

  • DifficoltàDifficoltà: difficile
  • CostoCosto: alto
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 10

Una torta glassata ricoperta di decorazioni, bella come quella della foto qui sopra, non è affatto una cosa impossibile da fare.

  • Occorrono zucchero, acqua, gelatina, tempo e pazienza.

La base di una torta così speciale può essere un semplice pan di spagna, magari farcito di cioccolata o di crema. La copertura si fa con una sfoglia di zucchero, con la quale si modellano anche le decorazioni.

Per dare allo copertura il colore che preferite potete utilizzare i coloranti alimentari che trovate nei laboratori di Pasticceria o nei negozi specializzati, ma si trovano anche fornitori on-line. Negli stessi negozi, oppure in Farmacia, trovate il Glucosio.

  • Per aumentare il gusto e il profumo della copertura aggiungete un'estratto di vaniglia (in fiale). Nella nostra ricetta trovate le indicazioni per realizzare la torta che vedete in foto, ma la libertà è la regola quando si parla di creatività.

Creare con la glassa di zucchero, in fondo è come tornare a giocare con il Pongo, è solo una questione di riprenderci la mano. Vedrete che otterrete risultati bellissimi e successo assicurato. Partendo da questa ricetta potete creare infinite versioni di torte, per ogni occasione.

Torta di Pasqua glassata

 

Ingredienti:
  • 0/50 ml. di acqua
  • 5 gr. di gelatina (liquida o in fogli)
  • 50 gr. di glucosio
  • 450 gr. di zucchero a velo
  • coloranti per alimenti a vs.piacimento
  • 1 conf. di amido di mais

Occorrente: Robot da cucina impastatore o frullatore + Mattarello + tagliabiscotti (facolativo) + Carta forno

Preparazione:

  • Nella ciotola del robot/frullatore mettete lo zucchero a velo, setacciato.
  • In un pentolino di acqua fredda mettete a bagno la gelatina in fogli. Quando sarà ammorbidita trasferitela sul fuoco a fiamma bassissima, meglio se a bagnomaria. Unite il glucosio e la fiala di vaniglia.
  • Non deve arrivare a ebollizione (!) Quando la gelatina sarà completamente liquida e nel pentolino vedete tutto liquido come l'acqua iniziale, togliete dal fuoco e versate nello zucchero a velo.
  • Frullate gradualmente, aggiungendo un cucchiaino di acqua per volta, nel caso il composto risultasse troppo duro o secco. Se vi sembra troppo liquido invece, aggiungete poco zucchero a velo per volta.
  • Dovete ottenere una pasta morbida come la pasta frolla.
  • Togliete dal robot e disponete sul piano di lavoro, pulitissimo, spolverato con amido di mais. Per non rischiare coprite il piano di lavoro con un foglio di carta da forno, sul quale stenderete la pasta con il mattarello.
  • Stendete la pasta come si fa con la sfoglia o con la frolla, ruotandola  e sollevandola sul polso per spolverare di nuovo il piano di amido, mano a mano che allargate la sfoglia, in modo che non si attacchi.
  • Stendetela in uno spessore di 2/3 mm. e comunque della larghezza della torta, come fosse una carta con cui involgerla completamente.
  • Arrotolate il foglio di glassa intorno al mattarello e posizionatevi sopra la tortapartendo da una estremità. Stendete la sfoglia sulla torta accompagnandola con le mani. Appoggiate il mattarello e continuate a lavorare solo con le mani modellando delicatamente la sfoglia sulla forma della torta.
  • Tagliate l'abbondanza e tenete da parte per fare le decorazioni.
  • Considerate che più morbido è il vostro impasto, più facile sarà la lavorazione sulla torta, ma non esagerate in morbidezza.
  • Dopo aver steso bene la copertura sulla torta, procedete con le decorazioni.
  • Impastate insieme gli avanzi ritagliati e stendeteli con il mattarello sempre senza farli attaccare al piano. Con una rotella o con l'aiuto di un tagliabiscotti ricavate i fiorellini e le foglie della misura che preferite e distribuiteli mano mano sulla torta.
  • Aggiungete uova di cioccolata e piccoli pulcini per rendere la torta decisamentepasquale.

photo credit: dgj103 via photopin cc

Aggiungere decori di caramello

Se volete aggiungere un tocco in più distribuite dei fili sottili di caramello su tutta la torta, utilizzando uno steccolino oppure una siringa. Partite da un'estremità e procedete velocemente sopra la torta come se doveste disegnare delle righe affiancate.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI