Come si fa il profiterole al cioccolato

Guida Guida

D'accordo il Profiterole è un dolce impegnativo e calorico, ma come si fa a resistere? E' uno dei dolci più amati e diffusi, che si può preparare in tante varianti, tutte speciali.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: francese
  • PorzioniPorzioni: 6
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 60 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20/30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 80/90 min

Il profiterole, è un dolce molto ricco che ha le sue origini nel Rinascimento e precisamente dopo che, nel 1540, fu inventata la pasta choux, ovvero la pasta dei bignè.

Il nome quindi indica un dolce fatto di bignè ed è con evidenza francese, ma c'è comunque un importante contributo italiano nel profiterole, perchè il suo creatore fu uno dei pasticcieri della regina Caterina de' Medici alla Corte di Francia.

  • Il Profiterole dolce era un grande bignè farcito di panna o crema chantilly, ricoperto di una glassa al caramello che, in occasione di feste e banchetti, veniva allestito formando una grande piramide di bignè, la forma attuale che conosciamo meglio della torta di profiteroles.
    Esistevano fin dall'inizio anche molte versioni salate.

I profiteroles ci danno la possibilità di creare tante varianti golose per la loro farcitura e anche per la glassa. Quello che non può mancare è la panna

Per preparare una torta di profiteroles senza troppe difficoltà, utilizziamo i bigné già pronti che possiamo acquistare in pasticcieria o al supermercato.

 

Ingredienti:
  • 100 g di bignè già pronti
  • 500 ml di latte
  • 2 tuorli di uova freschissime
  • 1 cucchiaio raso di amido di mais
  • 4 cucchiai di zucchero
  • scorza di 1 limone
  • 1 pezzetto di vaniglia (o alcune gocce di liquore)
  • 500 ml di panna fresca liquida
  • 250 g di cioccolato extra fondente
  • zucchero a velo q.b.

Attrezzi: Terrine, pentolini, frusta, sbattitore, sac-à-poche

Procedimento:

  • In una terrina lavorate i tuorli con lo zucchero finchè siano spumosi. Unite l'amido setacciandolo da un passino e mescolate bene.
  • Scaldate il latte con la scorza di limone e la vaniglia (o il liquore) fino a ebollizione, togliete dal fuoco e versate a filo nella crema di uova, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
  • Rimettete la crema sul fuoco a fiamma minima e continuate a mescolare finchè la crema inizia ad addensare. Per avere la giusta consistenza deve bollire un paio di minuti, ma non smettete di mescolare.
  • Togliete dal fuoco e fate raffreddare la crema appoggiando il pentolino nell'acqua fredda o sul ghiaccio.
  • In una terrina montate fermissima metà della panna, con 2 cucchiaini di zucchero a velo. Quando la crema sarà raffreddata, eliminate la scorza di limone e la vaniglia e incorporate la panna delicatamente.
  • Riempite la sac-à-poche con la crema e farcite tutti i bignè, sistemandoli in un piatto con i bordi rialzati, formando una piramide.
  • In un altro pentolino fondete il cioccolato e quando sarà completamente fuso unite 4 cucchiai di panna liquida. Mescolate bene e fate stiepidire. Colate sul profiterole facendo attenzione a ricoprirlo completamente con la glassa.
  • Montate fermissima la panna rimasta e utilizzatela per decorare il Profiterole al cioccolato. Mantenete in frigo fino al momento di servire.

photo credit: roboppy via photo pin cc

La panna diventa burro

Se in casa avete finito il burro potete farlo in pochi minuti battendo un po' di panna fresca liquida a temperatura ambiente in un barattolino chiuso. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI