Come fare la focaccia ripiena

Guida Guida

A metà tra il pane e la pizza, c'è la focaccia. Alta e soffice, la focaccia è l'ideale per contenere un ripieno gustoso. Ottima idea per uno spuntino, un pranzo all'aperto e per decorare la tavola di Pasqua.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Piatti Unici
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 2
  • CotturaCottura: forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30/120 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 60/180 min
  • Vegetarianovegetariana

Ci sono ricette che non passano mai di moda e soprattutto in Primavera, sono tra le più sperimentate.

La focaccia è una di queste. Alta, soffice e saporita, la focaccia è una via di mezzo tra il pane salato e la pizza, ma si differenzia perchè è leggermente più grassa e, grazie al suo spessore, è perfetta per essere farcita.

  • L'impasto della focaccia può essere preparato anche mescolando farine diverse in proporzioni variabili a seconda del gusto. Possiamo utilizzare ad esempio farina di grano duro, di mais, di ceci, etc.

Ancora piu' libera la scelta del ripieno, che può essere inserito in cottura insieme all'impasto, oppure a freddo quando la focaccia è già cotta.

Per fare un elenco dei ripieni possibili ci vorrebbe un libro, dunque intanto vediamo come preparare una focaccia ripiena, qualsiasi ingrediente vi piaccia aggiungere.

Un'ottima idea per Pasqua, ad esempio, è di farcire la focaccia con uova, verdure e salumi e utilizzarla per la colazione.

  • A proposito, se volete qualche idea, vi consiglio un libro che raccoglie 500 ricette diverse di pizza e focacce. Lo trovate qui:  500Pizze e focacce-libri

 

Ingredienti:
  • 350 g di farina
  • 1 cubetto di lievito di birra (25 g)
  • 1 tazzina di olio di oliva
  • sale q.b.
  • 250 ml di acqua tiepida

Attrezzi: Terrina, Pellicola trasparente, mattarello, teglia da forno

Procedimento:

  • Sciogliete il lievito in una tazza d'acqua tiepida, aggiungendo 1 cucchiaino di zucchero.
  • Quando inizia a schiumare, sciogliete 1 cucchiaino di sale nel lievito, mescolate e unite al centro della farina, disposta a fontana. Aggiungete metà dell'olio e iniziate a incorporare la farina con una forchetta. (o con la planetaria)
  • Continuate lavorando l'impasto con le mani, fino a che diventa liscio, morbido ed elastico. Distribuite un poco di olio (preso dalla tazzina) in una grande ciotola e sistemateci l'impasto della focaccia.
  • Chiudete la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare in un posto tiepido finchè raddoppia il suo volume.
  • Trascorso il tempo riprendete l'impasto, lavoratelo alcuni minuti con le mani unte poi stendetelo con il mattarello lasciando almeno un paio di centimetri di spessore, per ottenere due strati di pari dimensione.
  • Disponete il primo strato di pasta stesa nella teglia ricoperta di carta forno con un po' di olio sul fondo. Farcite con il ripieno che avete scelto, poi ricoprite con il secondo strato di pasta e sigillate bene i bordi.  Lasciate riposare finchè avrà di nuovo doppiato il volume.
  • Accendete il forno a 190°. Prima di infornare la focaccia, spennellatela con abbondante olio e spolverate con sale e pezzetti di rosmarino.
  • Versate due cucchiai di acqua nella teglia, poi infornate la focaccia e lasciate cuocere per 25/30 minuti.

Se avete tempo, potete far lievitare due volte l'impasto, prima di stenderlo con il mattarello. Il risultato sarà di rendere la focaccia piu' soffice.

Foto credit Sandy Austin-by Photopin

Attenzione all'acqua delle verdure
Se utilizzate un ripieno di verdure, fate attenzione a strizzarle molto bene dall'acqua di cottura prima di inserirle nella focaccia.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI