Come cucinare il tacchino a Natale

Guida Guida

Il tacchino è la carne tradizionale sulla tavola di Natale. Una carne bianca perfetta da cucinare in tanti modi diversi.

  • DifficoltàDifficoltà: difficile
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Secondi Piatti
  • CucinaCucina: Italiana
  • CotturaCottura: In formo

Come vuole la tradizione, per il pranzo di Natale la carne bianca, di tacchino o di altri pennuti, è la carne preferita per preparare tante ricette diverse ma sempre buonissime.

Sulla tavola di Natale il tacchino è il principe delle carni

La carne di tacchino si sfrutta molto bene per il pranzo di Natale.

  • Si può utilizzare per preparare il brodo, che sposa perfettamente i tradizionali cappelletti.
  • La tenera carne di tacchino, cotta nel brodo, si taglia in fette e si serve calda, accompagnata con verdure e una salsa saporita, oppure con della mostarda di frutta.
  • Per chi preferisce un secondo piatto più saporito ed elaborato, il tacchino è ottimo da preparare ripieno.

I ripieni per il tacchino possono essere i più diversi. Eccone alcuni:

- Ripieno di carne trita mista di maiale, manzo e fegatini
- Ripieno di salsicce e castagne
- Ripieno di piselli, carote, patate e porri
- Ripieno di broccoli, speck e ricotta

In ogni ripieno, vanno sempre aggiunte abbondanti spezie, scalogno, aglio, sale, olio e pepe.

  • Un altro modo gustoso e decorativo per gustare il tacchino è avvolto in una croccante crosta di pasta sfoglia o pasta brisé, ripieno e cotto in forno. Ecco la ricetta.

 

Ingredienti:
  • Fesa di tacchino
  • 1 panino di mollica di pane
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 scalogni
  • 200 g di carne trita di maiale
  • 100 g di mortadella in una sola fetta
  • 150 g di spinaci lessati
  • 1 tazzina di latte
  • 4 cucchiai di ricotta salata (o grana grattuggiato)
  • 2 cucchiai colmi di mandorle pelate
  • sale e pepe q.b.
  • bacche di ginepro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 bicchiere di vino o cognac
  • 1 conf. doppia di pasta sfoglia
  • 1 tuorlo

Attrezzi: pimer o frullatore, tegame, teglia da forno, carta forno, terrina, mattarello, pennello per alimenti

Preparazione

  • Frullate insieme gli spinaci lessati, le mandorle, il prezzemolo, la mollica di pane bagnata con il latte
  • Tritate insieme la mortadella e la carne di maiale
  • Mescolate il tutto, aggiungendo una presa di sale, 1 cucchiaio d'olio, la ricotta salata
  • In un tegame fate imbiondire lo scalogno in 2 o 3 cucchiai di olio
  • Quando inizia a dorare unite la fesa di tacchino, a fiamma alta, in modo che formi la crosticina su tutti i lati
  • Bagnate con il vino, fate sfumare e togliete la carne mantenendola coperta con la pellicola d'alluminio. Conservate il sughetto
  • Stendete la pasta sfoglia in una misura che vi consenta di avvolgere la carne e chiuderla completamente
  • Riprendete il tacchino e tagliate nel centro in modo di formare uno scavo in cui inserire il ripieno
  • Farcite aiutandovi con un cucchiaio, premendo bene
  • Stendete il rosmarino
  • Richiudete la carne e appoggiate sulla sfoglia stesa
  • Spolverate con un pizzico di sale
  • Avvolgete la carne con la sfoglia e richiudetela bene sui bordi
  • Trasferite in una teglia ricoperta di carta forno e accendete il forno a 180°
  • Spennellate la sfoglia con il tuorlo battuto, bucherellatela con una forchetta e infornate per 20/25 minuti
  • Se preferite una cottura maggiore della carne, avviate la cottura in forno solo della carne già farcita a 220° per 15 minuti, poi toglietela dal forno e quando è stiepidita avvolgetela nella sfoglia e cuocete come indicato sopra
  • Mantenete il tacchino al caldo fino al momento di servire
  • Tagliate a fette, decorate con rametti di timo e il sughetto di cottura
  • Accompagnate con verdure grigliate e patate novelle.

Foto © Artem Mykhailichenko - Fotolia.com

Un'ottima salsa per il tacchino

Prendete 1 yogurt greco o della panna acida e frullatela con 1 scalogno, erba cipollina, 1 cucchiaio di salsa worchster, 1 cucchiaino di senape.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI