Come creare una cornice eco con gli oggetti trovati al mare

Guida Guida

Creare un ricordo fai-da-te delle vacanze al mare utilizzando solo materiali di recupero trovati al mare

Siete tornati dalle vacanze e avete voglia di portare con voi il ricordo delle ferie al mare con un manufatto realizzato tutto da voi? Ecco qualche suggerimento per creare una cornice sostenibile, perché realizzata solo con materiali di recupero trovati al mare, come vetri, bastoncini e conchiglie.

Prima di tutto bisogna dotarsi di un cartone molto rigido, recuperato da uno scatolone robusto. Se il cartone è disegnato o di un colore che non ci piace non importa, sarà completamente ricoperto dalle materie prime di recupero. In alternativa potremo dipingerlo con colori acrilici.

Passo dopo passo, creiamo una cornice con materiali di recupero

Con il taglierino ritagliamo la forma desiderata: per iniziare, meglio scegliere forme lineari come il quadrato o il rettangolo. Ad esempio, ritagliamo due quadrati delle stesse dimensioni, uno dei quali dovrà essere ritagliato anche internamente per far vedere la fotografia.

E' importante lasciare lo spazio sufficiente a posizionare gli oggetti recuperati sulla spiaggia, perciò consideriamo una cornice larga almeno 7 centimetri.

Infiliamo la fotografia tra le due parti della cornice e incolliamole con colla vinilica.

E ora arriva la parte più divertente, la composizione artistica della nostra cornice! Basta una colla universale per creare un pezzo unico.

I pezzi di recupero possono essere conchiglie, vetri levigati dal mare o bastoncini: è bello realizzare sia cornici mono-materiale che con materiali misti.

Ecco qualche consiglio per ciascun materiale!

Conchiglie: non importa che siano intere, anzi potete usare anche pezzetti o addirittura la loro polvere, spesso iridescente, per addobbare la cornice.

Vetri: i vetri levigati dal mare sono un'ottima materia dalla quale partire per arricchire la cornice. Un consiglio utile è di disporli secondo i loro colori prima di incollarli, per ottenere una sfumatura che attraversi la cornice.

Bastoncini: i bastoncini secchi possono creare un effetto rustico straordinario. Vista la loro forma irregolare, si consiglia di levigare con la carta vetrata il fondo che andremo ad incollare sulla superficie della cornice, per farli aderire meglio.

E per rendere l'effetto d'insieme ancora più rustico, usiamo materiali di recupero anche per il gancio attraverso il quale appendere la cornice al muro: usiamo del vecchio spago o un pezzo di stoffa consumata.

A parte la colla, la nostra cornice sarà quindi 100% ecologica, perché costituita solo da materiali di recupero! Un magnifico ricordo delle nostre vacanze a contatto con la natura.

Stoffe e scampoli

La cornice può essere arricchita incollando sul retro uno o più pezzi di stoffa nei colori luminosi che ci ricordino le vacanze al mare. Le stesse stoffe possono essere attaccate sotto ai materiali di recupero, per rendere ancora più bella la nostra opera di recupero!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI