Come pulire il parquet senza inquinare

Guida Guida

I metodi naturali per pulire il parquet senza inquinare

Il parquet è un materiale naturale che sa rendere la nostra casa accogliente, grazie al suo colore caldo e avvolgente. Trattandosi di legno, più o meno trattato, dobbiamo conoscerlo bene per sapere se si tratta di materiale ottenuto e trattato in modo sostenibile.

Abbiamo già parlato dei criteri secondo i quali identificare gli eco-parquet e distinguerli dalle pavimentazioni che danneggiano l'ambiente.

Se avete già acquistato e posato il vostro eco-parquet, continuate su questa via sostenibile anche con le pulizie. Usare prodotti naturali è il modo migliore per preservare i colori originari e la salute del legno, un materiale vivo e in continua evoluzione, che si adatta al passare del tempo diventando sempre più bello.

Parquet naturale, trattamento sostenibile per la sua pulizia

Come si deve pulire e trattare il parquet?

Prima di tutto va spolverato, usando un panno morbido, ad esempio una vecchia maglietta. Per spolverare non occorrono prodotti particolari, il panno va passato completamente asciutto.

L'aspirapolvere potrebbe graffiare il parquet a causa di setole troppo dure, quindi valutiamone la consistenza prima di passarlo.

Non di frequente, si renderà necessario pulire il parquet più a fondo e per questa azione è fondamentale ispirarci ai principi della sostenibilità, che preserveranno anche la bellezza del nostro parquet.

I prodotti naturali sono l'ideale per nutrire e non rovinare il parquet, che anche se trattato con vernici resistenti, resta una pavimentazione molto delicata.

Ad esempio, passando sul pavimento una soluzione di acqua e aceto, con la proporzione di un tappino di aceto in 3-4 litri di acqua tiepida otterremo una pulizia profonda senza rovinarlo.

Pulire e lucidare il parquet senza inquinare

Meglio evitare l'uso di alcool, anche se molto diluito, perché a lungo andare potrebbe rovinare la superficie del parquet, rendendo necessario un trattamento di "salvataggio", con una nuova verniciatura.

Anche le cere naturali, come la cera d'api, sono l'ideale per lucidare il parquet senza rovinarlo ed evitando l'uso di prodotti chimici. In questo caso rivolgiamoci ad un negozio specializzato, per trovare il colore giusto e il prodotto ideale in base al parquet scelto.

Verniciare il parquet

Dopo alcuni anni il parquet potrebbe richiedere una nuova verniciatura e per questo affidiamoci alle mani di professionisti che usano vernici naturali: questo sarà un gesto concreto per l'ambiente e, cosa altrettanto importante, un modo per tutelare la nostra salute dalle sostanze che le vernici chimiche rilasciano negli ambienti anche molto tempo dopo la loro stesura.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI