Come scegliere mobili da giardino eco: il bambù

Guida Guida

Mobili di giardino in bambù, un'alternativa green per vivere il proprio giardino in modo sostenibile

La primavera sta tornando e finalmente possiamo tornare a vivere la casa anche all'esterno, se abbiamo un giardino o un balcone.

Anche i momenti di relax all'aperto, a prendere il sole o a pranzare, possono essere vissuti in modo sostenibile: oggi parliamo della scelta dei mobili da giardino in bambù, un'alternativa green.

Il bambù è un materiale robusto ed elastico, adatto alla creazione di mobili, anche per esterni se opportunamente trattati. Il bambù è un prodotto sostenibile perché cresce molto velocemente (parecchi centimetri al giorno) e per questo il suo taglio non è dannoso per l'ambiente perché è molto semplice ritornare ad avere una pianta grande in poco tempo, circa tre anni.

Ecco come il bambù risulta un materiale molto più sostenibile del legname ottenuto dai grandi alberi secolari.

Mobili e parquet, i mille volti del bambù

Il bambù si presta alla creazione di mobili per interni ed esterni perché può essere utilizzato sia con le sue canne dalla forma particolare che laminato e usato per ricoprire compensato per ottenere tavole uniformi e dal caratteristico colore chiaro. Naturalmente con trattamenti green, come cere naturali e olii, possiamo ottenere altre colorazioni, anche quelle più scure.

Nella sua versione laminata, il bambù viene oggi utilizzato anche per la creazione di bellissimi parquet, ideali per arricchire la casa con il loro colore caldo. Per le zone esterne della casa, possiamo creare una superficie di parquet di bambù.

Insomma, un materiale come il bambù è una risorsa unica, per consentirci di essere green nelle parti esterne della casa.

Giardino sostenibile

Un giardino sostenibile è un ambiente sicuro per noi e la nostra famiglia: evitiamo i trattamenti chimici a favore di metodi di cura naturali per consentirci di vivere il nostro giardino in tutta sicurezza, in particolare per i bambini.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI