Come funziona l'olio rigenerato per le auto

Guida Guida

L'olio rigenerato per le auto è una grande risorsa ecosostenibile per rendere la mobilità più green

La mobilità sostenibile passa anche per la manutenzione dell'automobile e l'olio è un fattore determinante. Infatti gli oli lubrificanti per auto sono un prodotto che consente di rendere l'auto più efficiente, ma ne esistono varianti sostenibili, l'uso delle quali è un vantaggio doppio.

Infatti iniziano a diffondersi da qualche anno gli oli lubrificanti rigenerati: si tratta di oli recuperati e, attraverso una trasformazione e una pulitura, resi di nuovo utilizzabili per tutte le automobili e gli altri mezzi.

Oli lubrificanti rigenerati, ora sono una scelta possibile: come si creano e si usano?

L'olio lubrificante ha un'origine organica, è un derivato del petrolio, e per questo è molto importante poterlo recuperare per evitare l'estrazione di nuova materia prima.

Gli stessi oli rigenerati possono essere utilizzati anche dai mezzi pubblici e dai veicoli industriali e questo ci fa capire su quale scala potrebbe avvenire il recupero dell'olio lubrificante.

Per entrare nel ciclo virtuoso del recupero dell'olio lubrificante occorre prima di tutto avere rispetto della raccolta differenziata degli oli esausti, che consiste nel gettare l'olio nei luoghi deputati e affidarlo ai consorzi che se ne occupano con cura.

Ora abbiamo anche la possibilità di richiedere l'olio rigenerato, rivolgendoci a specialisti del settore, i professionisti che si occupano della manutenzione dell'automobile.

Olio e raccolta differenziata

Mai gettare l'olio negli scarichi domestici, è una delle sostanze più inquinanti in assoluto. Affidiamoci alla raccolta differenziata nelle piazzole deputate e a benzinai e professionisti per la raccolta degli oli esausti.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI