Come realizzare dei coprisedia per l'autunno con materiali di recupero

Guida Guida

Vuoi realizzare un coprisedia creativo, originale e anche ecologico? Scopri come fare con la nostra guida. 

In autunno si ha voglia di rinnovare la casa, renderla più accogliente e calda. Ecco una guida alla creazione di alcuni utili coprisedia, da usare ogni giorno.

Per realizzare i coprisedia ci serve un sottile strato di gommapiuma, oppure possiamo foderare dei vecchi cuscini dando loro nuova vita, risparmiando ulteriormente risorse e denaro.

Per creare la fodera possiamoci sono diversi metodi come, per esempio, utilizzare vecchie lenzuola, magari colorandole con colori naturali, oppure scampoli di stoffa.

Coprisedia nuovi con il riuso!

Se disponiamo di scampoli di stoffa piccoli e colorari, possiamo unirli insieme in un unico tessuto patchwork e poi foderare i coprisedia.

Dobbiamo creare un quadrato delle dimensioni della sedia, oppure con la diagonale larga come il diametro di una sedia rotonda. Su ciascun lato del quadrato, vanno cuciti dei lembi di stoffa triangolare, con il lato lungo della stessa misura dei lati del quadrato. Ai triangoli bisogna fissare dei cordini, ottenuti dalla stessa stoffa, per legare i cuscini alle sedie sotto la seduta.

Questi coprisedia sono lavabili e utili se in casa ci sono dei bambini piccoli, per evitare che il cibo possa macchiare le sedie.

Inoltre, conferiscono un po' di comodità alle sedie che hanno la seduta dura, per esempio, di legno.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI