Come riciclare il vetro nel modo corretto

Guida Guida

Alcuni consigli sul riciclo del vetro nel modo giusto, per una raccolta differenziata perfetta ed ecosostenibile!  

Riciclare il vetro è importantissimo, perché si tratta di un materiale molto facile da recuperare ma che invece, se disperso nell'ambiente, ha dei tempi di smaltimento enormi.

Come si ricicla correttamente il vetro, in casa e nelle attività lavorative?

La raccolta differenziata del vetro è facile, ma facciamo attenzione a non scambiare altri materiali per il vetro.

Raccolta differenziata del vetro: facile, ma facciamola correttamente

Nella campana del vetro o nella raccolta differenziata porta a porta vanno gettati tutti i contenitori di vetro, come bottiglie e bottigliette. Non è vetro riciclabile quello che compone le lampadine, non va gettata nel vetro la porcellana.

Dopo avere separato il vetro da ciò che vetro non è, passiamo alla pulizia dei contenitori, che vanno conferiti nella raccolta differenziata solo se puliti.

Eliminiamo tutti i tappi che chiudono i contenitori di vetro, salvo indicazioni precise dall'azienda che fa la raccolta differenziata nel nostro sacchetto ci deve essere solo vetro.

Il vetro può essere riciclato moltissime volte, non lo dimentichiamo mai: se ci troviamo fuori casa e dobbiamo gettare via un contenitore di vetro, cerchiamo una campana o portiamolo con noi a casa per differenziarlo: questo atteggiamento è essenziale.

Anche al lavoro proponiamo ai colleghi di creare uno spazio per la raccolta del vetro ed evitiamo di consumare acqua in bottiglia di plastica o vetro, nella maggior parte del nostro Paese l'acqua del rubinetto è ottima e adatta al consumo.

Infine possiamo usare il vetro come base creativa per lavoretti e picocli regali, ad esempio per il decoupage.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI