Come ricevere gli ospiti in una casa ecologica perfetta

Guida Guida

Economista ambientale
Mariagrazia De Castro

Ricevere gli ospiti in una casa pulita è d’obbligo, se li ricevi in una casa sostenibile ancora meglio! Ricevi gli ospiti in una casa ecologica perfetta.  

Le buone eco maniere sono importanti e dimostrano il rispetto che abbiamo per i nostri ospiti: regole non scritte di comportamento che fanno del mondo un posto più sostenibile e piacevole.

Consumare un pasto con qualcuno che mastica a bocca aperta facendo rumore è disgustoso, ma non è altrettanto disdicevole nei confronti del nostro ospite e del pianeta gettare litri di idraulico liquido nel WC?

Non si può negare che la vita in casa ed in società oggi sia diversa rispetto ad un tempo quando era buona usanza non poggiare i gomiti sul tavolo e salutare correttamente per strada. Se si considera lo stile di vita in generale, i ritmi di lavoro e di vita domestica a cui siamo sottoposti, l’indebolirsi di alcuni valori e l’emergerne di altri, si potrebbe concludere che oggi le buone usanze sono molto più complesse e coinvolgono anche la sfera ambientale.

Le buone maniere ecologiche non devono apparire come una fatica mostruosa a cercare di essere perfetti in ogni campo: è umanamente impossibile.

Vale la pena provare ad essere ecologicamente perfetti cercando di fare il nostro meglio sapendo che comunque qualcosa andrà storto. Sarebbe meglio imparare ad accettarci e rilassarci: piaceremo di più a noi stessi e al nostro ambiente.
Vi sono alcuni comportamenti che sono assolutamente sconvenienti e che vanno evitati, così come ci sono indicazioni che vanno osservate per vivere ecologicamente e relazionarci in tal modo con gli altri.

Le buone maniere ecologiche si apprendono sul campo, osservando chi già le esegue e riproducendo il comportamento. I nuovi buoni comportamenti consistono, quindi, nell’eseguire correttamente la raccolta differenziata, nel saper comprare ed offrire ai nostri ospiti alimenti biologici e naturali.

Perché dimostrare la nostra buona educazione ambientale? Perché l’aspetto ambientale della buona educazione non conosce mode, non è ostentazione ed è sempre attuale.

Il modo poi per insegnarle ai nostri figli è attraverso l’esempio. Il bambino comprenderà i comportamenti positivi solo comportandoci come vorremmo che loro facessero.

Ecco alcune idee pratiche per ricevere gli ospiti in modo ecoperfetto:

  • Evitare stoviglie usa e getta. Se proprio il grado di informalità e di confidenza è alto, usare stoviglie biodegradabili.
  • Servire pasti a base di alimenti biologici e verdure e frutta fresche di stagione. Il vostro menu conterrà prodotti tipici locali ed ad impatto zero.
  • Nella preparazione dei pasti mai eccedere per evitare spreco di cibo.
  • Per una cena più formale, se servono i segnaposto, riciclare cartoncini, pezzi di stoffa, bottoni e lasciare in mano alla creatività dei bambini di casa la produzione di cartoncini segnaposto.
  • Illuminare adeguatamente la zona pranzo e la zona conversazione utilizzando lampadine a risparmio energetico.
  • Un’alternativa ecologica al centro tavola fiorito è quella di usare verdure di stagione: cavolfiori, carciofi o verze si prestano a composizioni originali ed inedite.


Foto © Christian Jung - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI