Come fare degli antitarme naturali

Guida Guida

Impara a realizzare degli antitarme ecologici per eliminare tarme e germi e, al contempo, profumare in modo naturale i tuoi indumenti. 

Anche se la bella stagione quest’anno stenta ad arrivare, avrai sicuramente già inserito nell’armadio i capi più pesanti e i maglioni di lana, ma sei sicura di averli protetti adeguatamente contro tarme e acari?

Per evitare di usare nel tuo armadio e nei tuoi cassetti dei prodotti, come la naftalina, che lasciano un odore sgradevole impara a confezionare da te un antitarme ecologico completamente realizzato con ingredienti naturali: risparmierai sulla spesa degli antitarme in commercione e inoltre ci guadagnerai in salute perché ridurrai l’inquinamento domestico.

La naftalina infatti è un insetticida molto aggressivo: i comuni prodotti antitarme a base di naftalina liberano vapori in grado di irritare le vie respiratorie e causare nausea e cefalea per cui sarebbe meglio ventilare molto gli ambienti in cui li usi o trovare soluzioni alternative naturali.

Un ottimo sostituto della naftalina è senz’altro il frutto dell’ippocastano: prova a creare una collana di castagne infilzandole una ad una con ago e filo abbastanza spessi e, una volta terminata, appendila all’interno dell’armadio.

Un altro rimedio totalmente naturale consiste nel realizzare dei sacchetti di cotone contenenti lavanda essiccata, a cui puoi aggiungere del pepe in grani e briciole di scorza d'arancia oppure puoi unire ai fiori di lavanda essiccata anche foglie di menta e rosmarino, tabacco e trucioli di legno di cedro.

Ricorda di svuotare i sacchettini e di riempirli con ingredienti freschi ogni due mesi circa: per evitare di sporcare gli indumenti accertati di chiudere bene i sacchettini di lavanda essiccata avvolgendo magari i tuoi capi in fogli di carta velina a titolo precauzionale.

Anche le foglie d’alloro sono un valido rimedio antitarme: distribuiscine un po’ nei cassetti avendo cura di avvolgerle in fazzoletti di cotone o in garze.

Essendo ricco di olio di bacche di alloro, anche il sapone di Aleppo risulta essere un ottimo antitarme naturale: metti qualche scaglia in sacchettini di cotone o addirittura un pezzo intero nell’armadio e stai pur certa che tarme ed acari non attaccheranno i tuoi vestiti e maglioni.
Infine un consiglio da seguire sempre: siccome le tarme sono maggiormente attratte dai capi sporchi, cerca di lavare ogni indumento prima di riporlo nell'armadio, inoltre cerca di radunare i vestiti dello stesso tessuto separandoli dagli altri.
 

foto © kataijudit - Fotolia.com

Pomander antitarme

Puoi usare come antitarme naturale anche i pomander di agrumi: infila nella buccia di arance, limoni o mandarini dei chiodi di garofano e poi appendili nell’armadio.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI