Anche a Napoli l’urna Bios per ceneri biodegradabile al 100%

Notizia Notizia

Arriva a Napoli l’urna Bios: le ceneri di un defunto potranno diventare una pianta trasformandosi così in una “nuova vita”. 

Anche a Napoli l’urna Bios per ceneri biodegradabile al 100%

Una ditta di onoranze funebri napoletana ha deciso di portare per prima in Italia l’urna Bios inventata dal designer spagnolo Martin Azua.

Bios rappresenta un innovativo ed ecologico modo per dare l’estremo saluto facendo domenticare per sempre gli obsoleti sistemi di sepoltura di solito usati.

L’impresa di onoranze e trasporti funebri Gennaro Tammaro è la prima in Campania ad offrire questo servizio e fra le prime in Italia: l’urna per ceneri Bios è un’urna biodegradabile al 100% e quindi ha impatto zero sull’ambiente.

Le urne una volta piantate nel terreno, potranno far crescere alberi e piante che contengono un seme di albero, mentre l’involucro è realizzato in noce di cocco e contiene torba compattata e cellulosa.

Le ceneri del defunto vengono unite a queste sostanze e il seme collocato all’interno. Una volta piantata l’urna, essendo in noce di cocco, con il tempo si degrada lasciando modo al seme nel terriccio di svilupparsi.

Le ceneri mischiate al terriccio contribuiscono a nutrire la pianta e la stessa urna, col tempo, diventa concime.

È possibile scegliere quale tipo di albero far crescere e quindi decidere in quale tipo di albero ci si può trasformare nella “nuova vita”.

Questi alberi potranno essere collocati ovunque: nella casa dei propri cari, nel giardino di famiglia, o in una zona dal paesaggio particolarmente caro per poterlo continuare ad ammirare nei secoli.

Le urne in questione vengono prodotte in Francia in ogni dimensione, forma, tipologia e colore e vengono esportate all’agenzia funebre Gennaro Tammaro, che ne fa richiesta.

E per chi non fosse di Napoli? Nessun problema: sul sito ufficiale Bios è possibile ordinare l’urna con il seme di pianta prescelta direttamente online.

Foto www.sociartnetwork.com

Cremazione sicura

La ditta di onoranze funebri Tammaro ha anche brevettato un sistema per certificare le cremazioni dotando la cassa sigillata e destinata al forno di un pezzo di puzzle. Tale pezzo deve combaciare perfettamente e avere la stessa matrice del pezzo lasciato ai parenti del defunto prima della cremazione.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI