ƒ Il 2017 è l’anno della fine del Corpo forestale dello Stato - DeAbyDay.tv

Il 2017 è l’anno della fine del Corpo forestale dello Stato

Notizia Notizia

Il Corpo forestale dello Stato, il quarto corpo di polizia del paese, dal primo gennaio 2017 è stato soppresso e accorpato ai carabinieri. 

Il 2017 è l’anno della fine del Corpo forestale dello Stato

Il Corpo forestale dello Stato dal primo gennaio 2017 non esiste più ed è stato accorpato nell’Arma dei Carabinieri. La decisione, nota già da tempo, è una conseguenza della riforma della Pubblica amministrazione, che prevede l'accorpamento di circa 7mila guardie forestali nell'Arma dei Carabinieri.

Nato nel 1822, il Corpo forestale dello Stato si occupava della difesa del patrimonio agro-forestale italiano, della tutela dell'ambiente e del paesaggio e del controllo sulla sicurezza della filiera agroalimentare.

Ora con la sua scomparsa viene meno uno elemento fondamentale per garantire la sicurezza animale e quella ambientale, una vera anomalia se si pensa che l'Italia ospita un sistema forestale unico al mondo.

Su una superficie di oltre 300mila chilometri quadrati il nostro Paese racchiude un patrimonio inestimabile di biodiversità, basti pensare che per ogni cittadino italiano ci sono 200 alberi a testa.

Secondo il censimento 2015 le foreste nel nostro territorio crescono alla velocità media dello 0,6% l'anno.

Sempre secondo i rapporti della forestale dal '71 al 2011 la natura si è impossessata di circa 3,5 milioni di ettari con alberi, sottobosco e animali liberi mentre 1,5 milioni di ettari sono stati invece edificati e le superfici agricole hanno perso 5 milioni di ettari.

I boschi costituiscono uno strumento fondamentale per la lotta ai cambiamenti climatici e per salvaguardare la biodiversità, inoltre costituiscono la base produttiva per le filiere industriali e per lo sviluppo di nuove bioeconomie locali.

Confluendo nel Corpo nell'Arma dei Carabinieri, quello che costituiva il quarto corpo di polizia del paese è stato riorganizzato come Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare.

Foto L'Indro

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI