I 5 impieghi curativi dell’arnica

Classifica Classifica

Forte di proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche, l’arnica viene usata per dare sollievo ai dolori: ecco i suoi impieghi principali. 

L'arnica è una pianta erbacea perenne, particolarmente ricca di principi antinfiammatori e antalgici. Per queste sue proprietà l’arnica viene usata dall'industria farmaceutica per produrre pomate e unguenti ed è particolarmente efficace per curare le seguenti problematiche.

5. Distorsioni

Credit www.centrofisioterapiaroma.it

L’arnica, sotto forma di unguento o pomata, può essere impiegata per trattare slogature, contusioni, ematomi, traumi, edemi e infiammazioni post-traumatiche.

4. Dolori muscolari

Credit blog.clickfarma.it

Per le sue proprietà antiflogistiche, l’arnica viene impiegata anche per alleviare i dolori muscolari.

3. Dolori articolari

Credit www.bottegabenessere.com

Applicata direttamente sulla pelle della parte malata, l’arnica cura disturbi articolari, versamenti articolari e flebiti non ulcerative.

2. Eruzioni cutanee

Credit donna.nanopress.it

L’arnica viene impiegata ampiamente in dermatologia per il trattamento di punture di insetti, foruncoli e dermatosi infiammatorie.

1. Reumatismi

Credit www.unadonna.it

L’uso topico dell’arnica, ovvero spalmata direttamente sulla pelle, favorisce la scomparsa di dolori reumatici.
 

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI