Come restare in forma al rientro dalle vacanze

Guida Guida

Dopo le vacanze, come restare in forma e concedersi del tempo per sé in modo economico e sostenibile?

Dopo la tranqullità e il divertimento delle vacanze, il pensiero del rientro alla vita quotidiana può essere in alcuni casi fastidioso, in altri addirittura molto negativo.

In questi casi è utile crearsi dei "diversivi" per fare sì che il ritorno alla vita quotidiana sia un modo per introdurre nuove piacevoli abitudini da portare con sé durante tutto l'anno.

Una di queste è il benessere e la cura di noi stessi, attraverso l'esercizio fisico. E un modo per tenerci attivi anche avviandoci verso la stagione fredda senza spendere un capitale in palestra è darci da fare per conto nostro.

Dedichiamo un attimo a pensare all'attività sportiva che ci piace di più: passeggiare, giocare a calcetto, correre? Se si tratta di attività semplici come quelle elencate è utile ricordare che possiamo farle da soli, magari seguendo i consigli di amici più esperti.

In questo modo non solo risparmieremo parecchio rispetto all'iscrizione in palestra, ma lo strumento del nostro benessere saremo noi stessi, senza l'ausilio di macchine che consumano grandi quantità di energia.

Dopo le vacanze, green-fitness per tutti!

Non solo, l'esercizio fisico svolto all'aperto in compagnia o da soli ci consentirà di ritrovare quotidianamente o alcune alla settimana il rapporto con la vita all'aria aperta e la natura, sia in contesti urbani che se abbiamo la fortuna di vivere in campagna.

E' importante programmare la nostra attività fisica settimanale in modo proporzionale rispetto all'allenamento.

In vacanza ci siamo dati parecchio da fare, abbiamo passeggiato molto o nuotato per ore e ore? L'attività del rientro potrà prevedere due-tre giorni di ginnastica alla settimana, senza esagerare perché bisogna tenere conto del lavoro, che ci toglie energia durante il giorno e ci costringe spesso a posture stancanti.

Se invece è la prima volta che ci cimentiamo con l'attività fisica fai-da-te, partiamo con una cadenza di una volta alla settimana: l'importante in questi casi è la regolaità. Scegliamo un giorno adatto e torniamo a fare movimento, in solitudine o in compagnia, al parco sempre lo stesso giorno, per mantenere il ritmo e, piano piano, passare a più giorni alla settimana.

Il movimento green ed economico è alla portata di tutti, ma se iniziamo ad appassionarci alla corsa o vogliamo svolgere attività che comprendono la ginnastica vera e propria, meglio chiedere consiglio ad amici esperti o consultare un addetto ai lavori.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI