Come decorare una calza per l'Epifania con materiali di recupero

Guida Guida

Impariamo a decorare una calza per la Befana con materiali di recupero, in modo creativo

Le feste proseguono e la prossima "tappa" è l'Epifania, che chiude i festeggiamenti di Natale e Capodanno. Affrontiamo anche questa festività con più attenzione verso l'ambiente, attraverso azioni che possano coinvolgere anche i bambini.

Materiali di recupero e la calza è fatta!

Oggi useremo alcuni materiali di recupero per decorare una normale calza e trasformarla in una calza adatta ad accogliere i doni della Befana.

L'azione preliminare per decorare la calza per la Befana è bagnare in acqua tiepida una vecchia calza di lana o cotone e porvi dentro alcuni pesi, come ad esempio bocce e biglie, affinché la calza si allunghi e si allarghi. La calza va appesa finché non sarà asciutta ed allargata.

Nel frattempo possiamo selezionare i materiali che ci serviranno per decorare la calza: per un tocco vintage e divertente, scegliamo vecchi bottoni e scampoli di tessuto.

Ritagliamo alcune toppe di forma quadrata o rettangolare negli scampoli di tessuto e cuciamoli alla calza con un robusto filo di lana colorata.

Qua e là applichiamo i bottoni in modo irregolare, con lo stesso filo colorato e robusto.

La personalizzazione della calza della Befana

Infine, possiamo decorare la calza con il nome o le iniziali di chi riceverà i regali dalla Befana, ottenendo così un regalo nel regalo, da conservare per gli anni a venire.

Questo tipo di attività, oltre ad essere utili per intrattenere e far giocare i più piccoli, sono in grado di sensibilizzare con azioni concrete i bambini ai temi della sostenibilità ambientale. Iniziamo l'anno in modo green!

Calze della befana e sostenibilità

E' tradizione mettere nella calza della Befana frutti esotici: quest'anno scopriamo invece frutti di stagione magari non troppo conosciuti, come le varietà italiane di mandarini e frutta secca a volontà.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI