Come comportarti se avvisti un incendio nel bosco

Guida Guida

In caso di avvistamento di un incendio sai cosa fare? Ecco alcune regole che è bene seguire per scongiurare maggiori danni e per proteggersi dal pericolo.

In estate i casi d’incendio boschivo di origine dolosa tendono purtroppo a ripresentarsi nonostante le molte campagne di sensibilizzazione e di prevenzione: se avvisti delle fiamme o anche solo del fumo in una zona boschiva avverti immediatamente il servizio d’emergenza ambientale chiamando il numero 1515.

Telefonare subito al 1515 per dare l’allarme è fondamentale per un intervento tempestivo che potrebbe salvare chilometri di area boschiva: non temporeggiare pensando che qualcun’altro l’abbia già fatto, componi il numero e fornisci le indicazioni necessarie per localizzare l'incendio.

Se sei nelle vicinanze di un piccolo focolaio puoi provare tu stesso a spegnerlo mentre sei in attesa che arrivino i Vigili del Fuoco ma solo e soltanto se hai una via di fuga sicura.
Frusta le fiamme con una frasca per soffocarle, cioè batti il fuoco con un ramo spezzato verde fino a quando le fiamme non si estinguono, assicurandoti di tenere le spalle al vento per non essere investito dal fumo e dalle fiamme.

Se invece l’incendio è più grande e ha già preso il sopravvento di alberi e arbusti non puoi fare altro che mantenere la calma e cercare una via di fuga opposta al fuoco, sia essa una strada o un corso d'acqua in cui eventualmente bagnarsi per superare meglio eventuali zone surriscaldate.

E’ assolutamente importante non fermarsi in luoghi verso cui soffia il vento perché  in un batter d’occhio potresti rimanere imprigionato tra le fiamme senza avere più una via di fuga: un incendio non è uno spettacolo, per cui non fermarti a contemplarlo e non sostare con la tua macchina lungo le strade per cercare di vederlo meglio perché oltre a rischiare la vita non faresti altro che intralciare i soccorsi.

In situazioni più critiche, quando cioè ti rendi conto di essere avvolto dal fumo stenditi a terra in un luogo dove non c'è vegetazione incendiabile: il fumo tende a salire e abbassandoti eviterai di respirarlo.

Un altro utile accorgimento per non inalare fumo è quello di sistemarsi un fazzoletto, possibilmente umido, davanti a naso e bocca.

Nella peggiore delle ipotesi, se ti ritrovi circondato dalle fiamme non ti resta che attraversare di corsa il fronte del fuoco dove e' meno intenso, posizionandoti dalla parte già bruciata e aspettare i soccorsi sdraiandoti, bagnandoti con acqua, se ne hai a disposizione, o coprendoti di terra.
Se invece ti trovi in auto chiudi tutti i finestrini e il sistema di ventilazione e segnala continuativamente la tua presenza con il clacson e con i fari fino all’arrivo dei soccorsi.

Foto © poselenov - Fotolia.com 



 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI