Come scegliere un’organizzazione per fare volontariato ambientale

Guida Guida

Se hai intenzione di fare un’esperienza di volontariato ambientale ecco alcuni consigli per scegliere l’organizzazione più giusta per te.

Vista l’ampia gamma di organizzazioni di volontariato ambientale in grado di offrire viaggi e tirocini per la salvaguardia della natura e del patrimonio faunistico diventa molto difficile sceglierne una, a meno che non si abbiano le idee chiare su cosa si voglia fare e dove andare.

La prima cosa importante è dunque avere chiaro in mente lo scopo del tuo viaggio di volontariato ambientale: sia che tu voglia semplicemente fare un’esperienza alternativa alle solite vacanze, sia che tu decida di studiare una determinata specie animale, puoi trovare l’organizzazione che fa per te.

Alcune compagnie sono specializzate in viaggi lunghi, anche di un anno, altre propongono solo viaggi di un paio di settimane, alcune sono condotte da scienziati, altre invece sono svolte con la collaborazione della popolazione locale.

Gli obiettivi di questi viaggi variano dunque molto così come il tipo di attività e di lavoro da svolgere una volta giunti sul campo per cui occorre informarsi bene prima di partire.

Potresti scegliere l’organizzazione in base al Paese che intendi visitare oppure in base alla specie animale che desideri studiare e assistere.

Se ad esempio vuoi lavorare con i grandi felini puoi trovare opportunità in India, Thailandia e nei Paesi africani, mentre se desideri conoscere più da vicino gli elefanti puoi recarti in Kenya, Sri Lanka, Zimbabwe e Namibia.

I progetti legati invece alle balene e ai delfini si trovano in Grecia, Canada, Amazzonia, Azzorre e in molti altri paesi, mentre le tartarughe possono essere studiate nei paesi del Mediterraneo ma anche nelle Seychelles, a Trinidad, in Costa Rica e Vanuatu.

I progetti legati alla riforestazione hanno sede in Nepal, Estremo Oriente, Australia e America Latina, invece quelli legati alla salvaguardia del panda gigante sono in Cina.

Tieni presente che le opportunità legate a progetti specifici variano da un anno all’altro: può succedere cioè che gli scienziati finiscano un determinato progetto e non abbiano più bisogno di volontari oppure che un progetto venga cancellato all’ultimo minuto perché i posti disponibili non riescono ad essere assegnati.

Infine un ulteriore criterio di scelta da tenere presente è il costo: alcuni progetti economici non offrono necessariamente un buon rapporto qualità/prezzo e neppure quelli costosi sono sempre garanzia di efficacia, per cui se scegli in base a questo criterio aspettati di vedere deluse le tue aspettative.

Foto © davidevison - Fotolia.com

Organizzazioni di volontariato ambientale

Alcune delle organizzazioni di volontariato ambientale più note sono: Ecovolunteer, Earthwatch, GlobalXperience, WWF, Biosphere Expeditions, Travellers Worldwide, Frontier, Africa Guide, Real Gap, Africa Conservation Experience, GVI, WOX, CVA. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI