Come avverrà la denuclearizzazione in Germania

Guida Guida

La Germania rinuncia all'energia prodotta con il nucleare: come avverrà la denuclearizzazione?

E' notizia recente la scelta della Germania di rinunciare all'energia nucleare. La denuclearizzazione nel grande Paese europeo avverrà gradualmente fino al 2022, anno di spegnimento dell'ultimo reattore tedesco.

Il terremoto in Giappone e il dibattito che hanno scatenato i danni provocati da un evento naturale imprevedibile alla centrale nucleare di Fukushima possono avere condizionato l'opinione pubblica e il governo tedeschi a fare una scelta piuttosto impegnativa.

Come avviene tecnicamente un passaggio così delicato, lo smantellamento delle centrali nucleari?

In Germania sono attivi ben 17 reattori nucleari che, progressivamente, saranno smantellati; contemporaneamente il governo tedesco dovrà realizzare un nuovo piano energetico per il Paese e prevedere come fare fronte alla domanda di energia dei suoi abitanti.

Qual è il programma tedesco per la denuclearizzazione?

Ecco i passaggi che porteranno alla denuclearizzazione della Germania:

  • da oggi al 2030: passaggio alle energie rinnovabili
  • fino al 2021: graduale spegnimento dei reattori nucleari tedeschi
  • dal 2021 al 2022: tre centrali nucleari sono spente ma non vengono smantellate, per evitare improvvisi black-out
  • 2022: tutti i reattori nucleari sono spenti e uno solo resterà in piedi, ma in "pausa", per fare fronte a richieste improvvise di energia

Un tale processo di denuclearizzazione ha dei costi molto alti, stimati in circa 40 miliardi di euro. I costi, spalmati su un tempo piuttosto lungo, saranno però contenuti per i cittadini: si prevede che mantenendo la tassa sul nucleare che gli abitanti della Germania già pagano, si potranno avere le risorse sufficienti a coprire le spese.

Inoltre pare che le risorse economiche in campo saranno dirottate in parte verso la formazione di addetti alle energie rinnovabili, professionisti che accompagneranno la denuclearizzazione e in futuro si occuperanno di rendere la Germania uno dei primi paesi impegnati nell'impiego di fonti rinnovabili.

Una sfida che va colta e affrontata con grande serietà, sia per quel che riguarda l'attenzione allo smantellamento delle centrali nucleari, sia per come affrontare il passaggio all'energia pulita e ad una vera green-economy.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI