I 5 motivi per non usare l’olio di palma

Classifica Classifica

Dai problemi cardiovascolari al rischio di diabete, scopriamo quali sono i motivi per cui è meglio evitare di consumare l’olio di palma. 

L’olio di palma è al centro di polemiche e controversie non solo perché la sua coltivazione è responsabile dei fenomeni di deforestazione ma anche perché è controindicato per la salute. Scopriamo quali sono i principali motivi per cui sarebbe meglio non consumare prodotti che lo contengono.

5. Causa la deforestazione

Credit robertocazzollagatti.com

Le coltivazioni di palma sono una delle principali cause della deforestazione nei paesi del Sud est asiatico come Indonesia e Malesia portando all’impoverimento delle popolazioni e alla morte di molte specie animali come gli oranghi.

4. Aumenta il colesterolo

Credit www.greenstyle.it

L'olio di palma fa aumentare il colesterolo nel sangue perché ostacola l’assorbimento del colesterolo Ldl da parte del fegato.

3. Causa problemi cardiovascolari

Credit www.ilfattoalimentare.it

L'olio di palma espone il nostro organismo a maggiori rischi cardiovascolari come infarto, trombosi e ictus a seguito dell’aumento di colesterolo.

2. Si somma agli altri acidi grassi

Credit www.nonsprecare.it

L’acido palmitico si somma ad altri acidi grassi presenti nel burro, nel formaggio, nella carne rossa, nel tuorlo d’uovo e nel cioccolato.

1. Predispone al diabete


Credit www.meteoweb.eu

L’acido palmitico aumenta la concentrazione di una proteina in grado di distruggere le cellule beta del pancreas incaricate di produrre l’insulina favorendo all’insorgere del diabete.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI