Come risparmiare energia a Natale: il riciclo creativo del cibo

Guida Guida

Come recuperare gli avanzi del cibo tipico del pranzo di Natale? Riciclo creativo!  

A Natale si cucina tanto, si preparano deliziosi manicaretti e si ricevono tanti regali gastronomici: come consumare tutte queste scorte senza sprechi?

Esistono dei prodotti e dei piatti che si accumulano durante le feste, dei quali alla fine dei festeggiamente non ne possiamo proprio più. Gli sprechi di cibo a Natale sono stimati attorno al 5% di ciò che viene acquistato, una cifra enorme! Come evitare questo spreco?

Come si evitano gli sprechi di cibo a Natale?

Partiamo dai più diffusi prodotti legati alla tradizione delle feste per vedere come impiegarli in nuove preparazioni ed evitare gli sprechi:

  • arrosti e carni varie: se la carne avanza dopo il pranzo di Natale, evitiamo di scaldarla e riscaldarla fino a farla diventare secca e immangiabile. Meglio preparare al volo un prodotto che potremo consumare più avanti, ad esempio delle polpettine, ottenute frullando la carne e mescolando un uovo, formaggio grattugiato e spezie. Le polpettine potranno essere conservate in freezer e tirate fuori al momento del bisogno, senza sprechi.
  • panettone: per la conservazione ottimale del panettone, chiudiamolo in un sacchetto di plastica. Esistono dolci deliziosi, anche creati da famosi chef, che hanno come base il classico panettone. Scopriamo come riciclarlo e riproporlo.
  • pandoro: il pandoro non è indicato come colazione perché troppo ricco di burro. E' importante ricordarlo e consumarlo solo ogni tanto la mattina. Il pandoro si conserva bene nei sacchetti di plastica ben chiusi e possiamo dargli una nuova vita passandolo in forno, sotto il grill, per alcuni minuti, creando una deliziosa crosticina sulla sua superficie.

 

Riciclo creativo dei prodotti di Natale: perché?

Dopo le feste è importante mettersi a dieta, semplicemente consumando un po' di verdura e frutta in più, naturalmente di stagione. Se vogliamo che le nostre feste siano sostenibili, frutta e verdura locali e di stagione ci permetteranno di depurarci senza danneggiare l'ambiente.

Con il riciclo creativo del cibo di Natale possiamo posticipare un po' il consumo di questi prodotti più calorici e pesanti, a favore di un'alimentazione sana.

 

Riciclo degli addobbi

Nello smantellare gli addobbi di Natale, non gettiamo via tutto indiscriminatamente: teniamo da parte i nastri dei regali per l'anno prossimo e la carta da pacchi per futuri allestimenti!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI