Domani, l’eco-film che dà speranza al futuro

Notizia Notizia

Il film documentario “Domani” di Cyril Dion con la partecipazione d Mélanie Laurent (la Shosanna Dreyfus di Bastardi senza gloria) ci indica la strada per un futuro migliore.  

Domani, l’eco-film che dà speranza al futuro

Diventato un piccolo caso internazionale il film “Domani” dimostra come il cinema sia in grado di svolgere una funzione educativa e politica importante. Questo documentario francese, girato dal regista Cyril Dion e dall’attrice Mèlanie Laurent, che molti ricorderanno in “Bastardi senza Gloria” di Quentin Tarantino, racconta la possibilità di un mondo migliore.

In seguito alla pubblicazione di uno studio che annunciava l’eventuale scomparsa di una parte dell’umanità entro il 2100, i due registi hanno deciso di svolgere un’inchiesta in dieci paesi per scoprire cosa potrebbe provocare questa catastrofe e come fare per evitarla

Provando a dare una risposta a cosa potrebbe fare l’uomo per salvare se stesso e il mondo che lo circonda, Dion e Laurent hanno raccolto storie straordinarie di chi si è unito in nome di un futuro migliore e le hanno poi raggruppate in cinque capitoli: Agricoltura, Energia, Economia, Democrazia e Istruzione.

E così hanno scoperto che a Detroit sono state avviate delle coltivazioni urbane per superare il fallimento del modello industriale: in città sono spuntati orti e fattorie in grado di soddisfare il fabbisogno di molti abitanti.

A Copenaghen invece si sono resi conto che l’energia è quasi interamente prodotta da fonti rinnovabili e che in Finlandia l’istruzione è un’eccellenza gratuita. E poi ancora in Inghilterra e in Svizzera hanno trovato alcune persone che hanno iniziato a stampare una moneta alternativa per creare un fondo per le proprie città.

A parlare nel documentario sono proprio i protagonisti di questo cambiamento: persone comuni oltre a nomi già noti come Vandana Shiva, Jeremy Rifkin e Pierre Rabhi, pioniere dell'agricoltura ecologica ed esperto internazionale per la lotta contro la desertificazione.

Domanidimostra come il cambiamento, quello vero e duraturo, non solo è possibile ma ha inizio dietro la porta di casa: il cambiamento nasce dalla volontà delle persone che decidono di collaborare perché tutto collegato e non è possibile affrontare i problemi separatamente.

Foto Cineblog

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI