Le 5 azioni d’oro per combattere l’inquinamento in casa

Classifica Classifica

Non sottovalutare la gravità dell’inquinamento tra le mura domestiche: ecco alcuni consigli per migliorare la qualità dell’aria in casa tua. 

Non esiste solo l’inquinamento ambientale: anche nelle nostre case l’aria può essere viziata da varie fonti di inquinamento come le sostanze tossiche contenute nelle vernici, il monossido di carbonio prodotto dalle caldaie, la formaldeide contenuta nei mobili e l’ozono rilasciato da alcuni elettrodomestici.

Questo tipo di inquinamento indoor, alla lunga, può avere serie conseguenze sulla nostra salute: certamente non è possibile eliminare tutte le fonti di inquinamento in casa, ma si possono mettere in atto tutta una serie di accorgimenti per limitarne la presenza e migliorare la qualità dell’aria che respiriamo tra le mura domestiche.

5. Detergenti naturali

Foto Gioia!

Usa preferibilmente detergenti di origine naturale, privi di sostanze chimiche irritanti. Se usi detergenti chimici cerca di arieggiare bene l’ambiente dopo averli adoperati.

4. Togliti le scarpe

Foto Scarpe Alte

Non camminare in casa con le scarpe che indossi quando sei all’esterno: in questo modo proteggerai gli ambienti domestici da una quantità considerevole di sporco e batteri.

3. Vernici ecologiche

Foto UrbanPost

Quando decidi di tinteggiare le pareti di un nuovo colore, cerca di usare una vernice a base acquosa, priva di solventi chimici.

2. Piante purificanti

Foto Idee Green

Arricchisci le stanze con piante verdi: possono aiutarti nella lotta all’inquinamento domestico purificando l’aria e arricchendola di ossigeno.

1. Cambio d’aria

Foto Il Sole 24 Ore

Ogni giorno, per almeno dieci minuti, cambia l’aria in tutti gli ambienti della casa, soprattutto d’inverno, quando le finestre devono rimanere chiuse per non disperdere il calore del riscaldamento.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI