Come scegliere vernici ecologiche

Guida Guida

Cosa distingue una vernice ecologica da una vernice dannosa per l'ambiente (e anche per noi).

Il termine "vernici ecologiche" indica quelle vernici e pitture che sono prodotte senza danneggiare l'ambiente, posto che noi dell'ambiente facciamo parte: sono quindi prodotti sicuri per la nostra salute, che non rilasciano emissioni dannose.

Infatti le vernici tradizionali, usate per dipingere alcune tipologie di parete, i mobili, gli infissi, oggetti vari e tutto ciò che possiamo trovare in casa, rilasciano sostanze tossiche, nocive per la nostra salute.

Questo avviene sempre, anche se aerando con regolarità i locali della nostra casa riusciremo sicuramente a limitarne i danni. I problemi sorgono quando non è possibile o non è nostra abitudine aprire frequentemente le finestre, ad esempio in inverno o in luoghi dove i rumori esterni sono piuttosto forti, come le città.

In questo caso le sostanze tossiche non si disperdono nell'ambiente, ma restano con noi e il nostro organismo le assorbe. Questo è ancora più grave nel caso dei bambini, più sensibili a questo tipo di emissioni nocive.

Salute e benessere con le vernici ecologiche

L'alternativa alle tradizionali vernici esiste ed è alla portata di tutti: sono le vernici ecologiche.

Le vernici ecologiche si riconoscono dal marchio Ecolabel, presente sulla confezione, che ne conferma la sicurezza.

Coa significa che le vernici ecologiche sono sicure? La pittura eco non rilascia COV, ovvero i composti organici volatili, sostanze dannose presenti nelle vernici tradizionali che evaporando si disperdono nell'ambiente e vengono assorbiti dagli organismi viventi.

"Volatili" ne definisce proprio la caratteristica dannosa in casa, perché se la vernice emette sostanze tossiche, saremo noi e la nostra famiglia a farne le spese, respirandole e assorbendole attraverso la pelle.

No ai COV, composti organici volatili

Invece le pitture ecologiche sostituiscono il più possibile alle sostanze nocive composti organici, quindi naturali. Questo le rende più sicure non solo per la vita quotidiana di chi le ha usate nella propria casa, ma anche per i lavoratori che le producono e coloro che le usano quotidianamente nel proprio lavoro.

Quando decidiamo di ridipingere una stanza di casa o un mobile, chiediamo espressamente vernici ecologiche, sia in negozio che al professionista che se ne occuperà direttamente.

La gamma di colori non è più limitata nelle vernici ecologiche, perciò non esistono più scuse: per la nostra casa, usiamo solo vernici ecologiciche!

I mobili nuovi

Quando acquistiamo mobili nuovi, verifichiamo la tossicità delle vernici con le quali sono dipinti chiedendo materiale di approfondimento presso il punto vendita. Se compriamo mobili nuovi verniciati con pitture non ecologiche, ricordiamoci di aerare l'ambiente dove si trovano più volte al giorno, per un periodo molto lungo: se il tipico "odore di nuovo" sparisce, non significa che le emissioni nocive siano scomparse.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI