Cellutech: ecco il casco biodegradabile e super resistente

Guida Guida

E' stato inventato un casco per andare in bici in nanocellulosa: è completamente rinnovabile e sicuro, otto volte più resistente dell’acciaio. 

Per gli amanti della bicicletta arriva un casco in legno con un'imbottitura costituita da una speciale schiuma di cellulosa. La novità è stata messa a punto da Cellutech, un'azienda specializzata nella ricerca sui materiali sostenibili.

Il casco fatto di nanocellulosa è stato realizzato nell’ambito del progetto svedese Ekoportal 2035, una piattaforma ideata per esplorare le potenzialità della cellulosa con l’obiettivo di salvaguardare e tutelare il patrimonio forestale scandinavo.

Collaborando con lo studio di design Materialist e con Jesper Jonsson, la Cellutech ha realizzato il casco ricorrendo a diversi tipi di materiali a base di cellulosa, prima tra tutti una speciale schiuma di cellulosa ricavata dalla lavorazione della nanocellulosa.

Il prodotto è totalmente biodegradabile: la parte esterna del casco è ottenuta da una semplice impiallacciatura di legno, i cordini sono di carta riciclata e l’imbottitura interna è in nanocellulosa.

Questo materiale non è nuovo, infatti viene usato in campo edilizio da qualche decennio, ma è nuova la sua applicazione nell’ambito dell’ecodesign. Dati gli elevati costi di produzione, l’uso della nanocellulosa viene spesso limitato, ma adesso si cerca di impiegarlo in diverse applicazioni.

Si tratta di un materiale sostenibile e versatile, completamente rinnovabile e biodegradabile che, dal punto di vista tecnologico, non ha rivali. La nanocellulosa ha infatti una resistenza alla trazione 8 volte superiore a quella dell’acciaio, ha un elevato potere assorbente e inoltre è impermeabile ai gas.

Durante la lavorazione, la nanocellulosa si presenta come una pasta che si modella con gran facilità: tra gli usi alternativi ci sarebbe un impiego nel settore del packaging, per sostituire qualsiasi prodotto assorbente.

Foto www.rinnovabili.it

Petrolio addio

La nanocellulosa rappresenta solo l’inizio di una tendenza che vedrà la progressiva sostituzione di prodotti a base di petrolio con alternative rinnovabili.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI