Ruggie: la sveglia tappeto che ti fa alzare dal letto

Guida Guida

Una sveglia che ti costringe ad alzarti dal letto: consiste in un tappeto in grado di suonare all'ora stabilita.  

Sviluppata da un team di designer di Vancouver e Hong Kong guidati da Winson Tam, Ruggie è la sveglia che ti costringe ad alzarti dal letto.

Si tratta di un tappeto capace di suonare all’ora stabilita e di spegnersi solo nel momento in cui sente su di sé la pressione dei piedi per almeno 3 secondi.

Il tappetino Ruggie, oltre a funzionare da sveglia, è dotato di un sensore che percepisce quando ci si alza veramente in piedi.

In pratica la sveglia-tappeto suona fino a quando non viene calpestata per bene con i tuoi piedi: una volta usciti dal letto nessuno, in teoria, avrà più il coraggio o il pudore di rintanarsi sotto le coperte.

Il creatore di Ruggie, ha detto di aver creato questa sveglia-tappeto per se stesso e per tutte le persone che, come lui, fanno fatica ad alzarsi presto al mattino, in modo da essere più produttivi.

Questa sveglia calpestabile non è nata soltanto per i dormiglioni e i ritardatari, Winson Tam ha pensato anche al modo per rendere più confortevole e meno traumatico il tragico momento in cui si appoggiano i piedi per terra, di solito su pavimento freddo: in questo caso Ruggie costituisce un’ottima barriera.

Il progetto ha visto la luce grazie a una campagna di finanziamento su Kickstarter e pare che dal prossimo settembre Ruggie verrà messo in commercio a un prezzo che varierà dai 59 ai 99 dollari.

In attesa di avere il tuo tappeto Ruggie ti basterà posizionare la sveglia lontano dal letto così da non poterla spegnere nel dormiveglia e doverti per forza alzare: si tratta di un'idea semplice e per nulla costosa che ti consentirà di ottenere lo stesso risultato.

Foto stadio24.com

Nessuna opzione

L’allarme del tappetino Ruggie non ha l’opzione “postponi”: smette di suonare solo se lo si calpesta.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI