Come funzionano gli autobus elettrici

Guida Guida

Autobus elettrici, come funzionano e dove possiamo trovarli?

La mobilità davvero sostenibile esiste già ed è una scelta possibile? Vediamo prima nel dettaglio che cosa significa mobilità sostenibile.

I termini "mobilità sostenibile" hanno un significato duplice, perché sono sostenibili quelle scelte che consentono di non inquinare attraverso l'uso di mezzi di trasporto, come l'auto, e di non congestionare le vie di collegamento urbane ed extraurbane.

Per questo si può dire che usare mezzi pubblici rientra nelle scelte di mobilità sostenibile, in quanto con un solo mezzo si eliminano dalla strada decine e decine di automobili, che messe insieme inquinerebbero molto più di un autobus o di un treno.

Esiste già una tecnologia per la mobilità davvero sostenibile?

Ora la tecnologia è matura per trasporti ancora più green, ad esempio sono stati presentati e sono in circolazione vari modelli di autobus elettrici.

Gli autobus elettrici funzionano con un sistema molto simile a quello dell'auto elettrica, ma più potente, che consente di recuperare energia dal movimento del mezzo stesso. Dopo un numero di chilometri predeterminato, oltre 200 nei modelli di base, occorre ricaricare l'autobus presso colonnine installate presso le stazioni degli autobus. Il costo energetico ed economico di questa ricarica, che comunque non viene effettuata tutti i giorni, è nettamente inferiore al costo della benzina.

Gli autobus elettrici si muovono in città alla stessa velocità degli altri mezzi, sfatiamo quindi il mito del trasporto elettrico meno efficiente di quello a benzina. Inoltre un ulteriore vantaggio di questi mezzi è il silenzio: quando si spostano, producono un leggerissimo rumore, che in mezzo al traffico è impercettibile e non ha niente a che vedere con il rombo dei vecchi autobus.

Un vantaggio in più per chi vive sulla propria pelle la vicinanza delle finestre con fermate dell'autobus o linee ad alta densità di passaggi, oltre che per tutti i cittadini.

L'autobus elettrico è una realtà in alcune città d'Italia, come Asti, Firenze, Olbia, Vimercate, solo per citarne una piccola parte. Sarebbe sensato che gradualmente i servizi di bus elettrico andassero a sostituire gli autobus "vecchio stile". Entro alcuni anni avremmo città più pulite e silenziose, una realtà possibile e non un'ipotesi futuristica.

Mobilità sostenibile nella nostra città

Se teniamo alla nostra salute e nella nostra città non sono stati ancora introdotti servizi di bus elettrici, attiviamoci richiedendoli direttamente al Comune o al quartiere ed eventualmente presentando bozze di progetto. Essere cittadini attivi premia tutta la comunità!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI