Come scegliere vestiti invernali green

Guida Guida

Esistono vestiti più compatibili con la sostenibilità ambientale? Impariamo a sceglierli anche in inverno!

Il freddo del periodo invernale si sta facendo più intenso, occorre vestirsi tanto e bene. Abbiamo mai pensato che anche le nostre scelte in fatto di abbigliamento hanno un impatto sull'ambiente? Come tutte le azioni umane, anche vestirsi ha delle ricadute sul pianeta, perciò oggi abbiamo deciso di affrontare il tema della moda ecosostenibile.

No alle pellicce

Anche in questa stagione contrassegnata da picchi di gelo non lasciamoci tentare dalle pellicce, perché il loro calore può essere riprodotto anche con materiali non ricavati da animali. La stessa cosa vale per i piumini d'oca, che possono essere sostituiti con materiali sintetici o naturali, ma non ricavati da animali.

Perché il pile è ecologico?

Un alleato praticamente insostituibile contro il freddo e il vento è il pile, un materiale che è molto spesso ecosostenibile. Perché il pile è un tessuto green? Il pile si ricava dalla plastica e per ridurre i suoi costi a partire dalla sua invenzione è stato realizzato con plastica recuperata dalla raccolta differenziata.

Per questo il pile è un alleato contro il freddo e contro gli sprechi. Il pile non resiste all'umidità e all'acqua ma è talmente robusto che un suo strato può sostituire una giacca molto pesante. Basta porre sul pile un giubbotto impermeabile e il gioco è fatto!

Il vintage è un'altra scelta responsabile, per resistere al freddo senza inquinare. Per una serata o un evento speciale, scegliamo l'eleganza del vintage e recuperiamo un abito, invece di investire nell'acquisto di qualcosa di nuovo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI