Come prevenire naturalmente le allergie primaverili

Guida Guida

Le allergie tipiche della primavera possono essere prevenute in modo naturale?

Primavera non significa solo clima mite, giornate che si allungano e piacevoli passeggiate e attività all'aperto. Per alcune persone l'arrivo della primavera segna l'inizio di un duro periodo: quello delle allergie. Occhi che lacrimano e congestione nasale sono solo alcuni dei disturbi che la stagione dei pollini e dei fiori porta con sé.

Come reagire, quindi, al manifestarsi delle allergie?

Invece di usare prodotti chimici per fermare la sintomatologia quando si presenta, in primavera, possiamo provare a ridurre gli effetti delle allergie di stagione con metodi naturali.

Perché farlo? Prima di tutto perché se riusciamo a risolvere un nostro piccolo problema con metodi naturali il nostro corpo ci ringrazierà. Inoltre la produzione di medicinali vede impegnati grandi stabilimenti chimici, che giustamente fanno il proprio lavoro a favore della nostra salute; ma evitare di usare i medicinali quando non servono ci consente di fare un gesto molto importante per l'ambiente, riducendo le emissioni di queste fabbriche.

Se la nostra allergia non è estremamente pesante e non ci porta ad avere attacchi d'asma o altri sintomi significativi, possiamo ridurre i piccoli effetti semplicemente cambiando un po' le nostre abitudini.

Allergie lievi, come prevenirle con metodi naturali

Il naso gocciola, gli occhi piangono e abbiamo la sensazione di una testa ovattata? Per fare fronte a questa sintomatologia più lieve, i rimedi naturali sono l'ideale.

Molti si rivolgono alle cure omeopatiche, che riescono a fare fronte con successo a questi sintomi. Anche l'agopuntura e la riflessologia plantare si sono rivelati metodi efficaci per prevenire i fastidiosi effetti lievi dell'allergia.

Altri gesti, che possiamo fare da soli, consentono di ridurre la sensazione di disagio che ci pervade in presenza di allergie lievi ma molto fastidiose: ad esempio non tutti sanno che mantenere una vita regolare durante il picco delle allergie ci consente di ridurne gli effetti. Dormire a sufficienza, fare attività fisica, mangiare prodotti freschi e di stagione con regolarità, senza saltare i pasti sono tre semplicissime azioniche porteranno un nuovo benessere nella nostra vita nel periodo in cui in genere soffriamo molto per i continui sintomi dell'allergia.

Iniziare a compiere queste azioni prima del picco dei pollini le renderà ancora più efficaci.

Se l'allergia è più forte

In presenza di allergie forti, è importante rivolgersi al proprio medico o ad uno specialista. Non assumiamo medicine prima di avere consultato il medico, perché un errore nella scelta del prodotto potrebbe sensibilizzarci ancora di più.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI