Come proteggere in modo naturale il tuo orto da parassiti e lumache

Guida Guida

Le piantine del tuo orto sono infestate da afidi e lumache? Ecco alcune misure preventive che puoi attuare per proteggerle in modo eco-bio dai parassiti.

Se hai la fortuna di avere un piccolo orto nel tuo giardino, avrai certamente dovuto fare i conti con i parassiti infestanti che attaccano le piantine: lumache che si divorano intere foglie di cavoli e lattuga, afidi che ricoprono i germogli e via dicendo. Senza ricorrere ad antiparassitari chimici e nocivi puoi mettere in atto tutta una serie di misure preventive per impedire ai parassiti di distruggere le tue coltivazioni.

Puoi infatti proteggere le tue piante ponendo delle barriere fisiche lungo il percorso praticato dai parassiti oppure attirarli in una trappola.

Innanzitutto previeni la formazione di erbacce, che attirano i parassiti, stendendo pacciame, cortecce e ghiaia intorno alle tue piantine. Costruisci inoltre delle piccole serre ricavate da bottiglie di plastica tagliate e a metà in cui andrai a inserire le piantine: infossa le bottiglie nel terreno almeno fino a 10 cm, in questo modo eviterai che le lumache si avvicinino alla pianta.

Per catturare le cimici invece lascia vicino alle tue coltivazioni una tavoletta di legno, dipinta di giallo e cosparsa con del sapone liquido: le cimici in poco tempo la copriranno rimanendone intrappolate.
Se il tuo orto è invece infestato da lumaconi e chiocciole metti della ghiaia intorno alle piantine o dei gusci d’uova rotte sulla superficie dei vasi: le lumache detestano le barriere dai contorni taglienti. In alternativa spalma i bordi dei vasi con del grasso anche se per questo rimedio occorre ricordarsi di ungerli spesso. C’è chi usa anche avvolgere i vasi con del fili di rame: il rame dà la scossa elettrica alle lumache quando cercano di superarlo.

Un altro rimedio che annienta chiocciole e lumaconi senza inquinare è la semola, basta cospargerne un po’ intorno alle piante e i parassiti, ingerendola, si disidrateranno.

Ugualmente funzionanti sono le trappole alla birra: infila nel terreno dei barattoli di marmellata colmi per almeno la metà di birra, le lumache vi si tufferanno rimanendovi in trappola.
Un modo sicuramente più definitivo, ma non sempre facile da mettere in pratica, è ospitare piccoli predatori nel tuo giardino, in particolare i ricci che sono ghiotti di lumache con o senza guscio, i rospi e i millepiedi che si abbuffano di lumaconi e le coccinelle che divorano gli afidi.

Foto © Daniel Raja - Fotolia.com

Cavoli e farfalle

Usa una recinzione a maglia fitta per proteggere i cavoli dagli insetti volanti e dalle farfalle.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI