Come favorire la mobilità ecosostenibile guidando un’auto bifuel

Guida Guida

Un’alternativa ecologica ed economica rispetto alle auto tradizionali è rappresentata dall’auto bifuel, il veicolo che può usare due carburanti diversi.

Attualmente la soluzione più pratica per ridurre l’inquinamento ambientale dato dalle emissioni di CO₂ provenienti dalle vetture è data dall’utilizzo dell’auto bifuel.

Questo tipo di automobile è un veicolo che può usare separatamente oppure in simultanea due carburanti differenti, cioè oltre alla benzina può usare un altro combustibile gassoso come il metano o il GPL

Sono ormai molti anni che le case automobilistiche hanno messo in commercio vetture dotate di doppia alimentazione, tuttavia nonostante i concreti vantaggi come la riduzione delle emissioni inquinanti, non si è avuta una grande diffusione di questo modello d’auto.

Una spiegazione plausibile è probabilmente legata al fatto che il GPL presenta una serie di limiti, prima fra tutte il fatto che allo stato gassoso ha una densità superiore a quella dell’aria e in caso di fuoriuscite accidentali ci sono gravi probabilità d’incendio.

Non a caso negli autosilos, ai piani inferiori, è vietato parcheggiare i veicoli a GPL ed è obbligatorio dichiararli al momento della prenotazione di un traghetto.

Invece il metano, o più propriamente CNG (gas naturale compresso), in caso perdite, si disperderebbe nell’atmosfera, inoltre rispetto al GPL ha prestazioni superiori e comporta un risparmio economico non indifferente.

Le auto bifuel si comportano in maniera simile ai veicoli tradizionali sia per quanto concerne il rapporto tra consumi e stile di guida inoltre la distanza che il veicolo a gas è capace di percorrere, senza fare rifornimento, è nettamente superiore.

Dato poi che metano e GPL sono caratterizzati da emissioni inquinati più basse dei combustibili tradizionali, sia riguardo al particolato che ai composti chimici come gli idrocarburi e la CO₂, l’auto bifuel rappresenta un concreta soluzione per favorire una mobilità più ecosostenibile.

Infine tieni presente che con un'automobile bifuel non rischierai mai di restare a piedi perchè, una volta esaurito il combustibile gassoso, la vettura continuerà a funzionare normalmente con il carburante tradizionale.


Foto © ponsulak - Fotolia.com

Metano vs benzina

Con 1 kg di metano si può percorrere una volta e mezza la strada che si percorre con 1 litro di benzina.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI