Post Expo 2015: il sito espositivo diventerà centro ecologico

Guida Guida

Il futuro di Expo 2015 sostenibile: il sito espositivo della manifestazione sarà convertito in un centro ecologico. 

Che ne sarà del sito espositivo di Expo 2015? La soluzione è già stata pensata, infatti si progetta di trasformarlo in un centro permanente per la ricerca sull'ecologia e sull'alimentazione.

L’obiettivo è rendere l’area dove sorge Expo 2015 un polo internazionale di ricerca sull'ambiente e sull'alimentazione, primo nel mondo e unico nel suo genere.

Per evitare di ripetere i disastri di altre manifestazioni universali, Milano ha studiato un masterplan di linee guida: si tratta di un piano aperto, flessibile in grado di adattarsi alle differenti opportunità che il mercato potrà offrire per far rivivere un’area di vaste dimensioni.

L'intesa sul futuro di Expo Milano è stata sottoscritta dal ministro per l'ambiente Clini e da Giuseppe Sala, amministratore delegato per Expo 2015.

Occupano il centro del progetto le politiche per uno sviluppo sostenibile e le energie alternative usando le risorse in modo ecologico senza influire sull'ambiente.

Il centro si chiamerà International Center for food and environment security e si presume sarà ufficializzato entro 60 giorni dalla sottoscrizione del protocollo di Expo 2015, con una proposta di programma di lavoro accompagnata dallo statuto e dall'atto costitutivo.

Inoltre il disegno del post Expo, come da accordo siglato il 4 agosto 2011 da Regione, Comune, Provincia e Fondazione Fiera, stabilisce che 44 dei 110 ettari dell’area saranno destinati alla costituzione di un parco multitematico in grado di diventare una forte attrazione per le famiglie milanesi, per il tempo libero e il divertimento.

In programma che l’intento di riutilizzare alcuni padiglioni dell’esposizione, almeno quelli di maggior pregio e qualità per ospitare funzioni temporanee di breve e medio termine.

Foto © restucciacarlo - Fotolia.com

Post Expo

Tra i progetti futuri vi è anche l’idea di creare una stazione ferroviaria intermedia tra la fermata della linea suburbana di Certosa e quella della Fiera e di realizzare un collegamento sul fronte nord del sito, verso il comune di Rho.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI