Entro il 2050 perso in Amazzonia il 50% delle specie arboree

Guida Guida

Secondo uno studio olandese, andando avanti con l'attuale ritmo di deforestazione, entro il 2050 scompariranno oltre il 50% delle specie arboree. 

Un recente studio olandese, pubblicato su Science Advances, ha stabilito che proseguendo con l’attuale tasso di deforestazione finiremo con il perdere per sempre circa 8.690 specie arboree presenti nel più grande polmone verde della Terra, l’Amazzonia.

Dal 1900 a oggi è andato perso l'11,4% dei 5,7 milioni di chilometri quadrati di foresta amazzonica e la situazione sembra aggravarsi sempre più.

Lo studio è stato compiuto su un'area enorme, stimando la popolazione rimanente di ogni specie arborea e quantificandone la sparizione a seguito della deforestazione.
Lo studio è stato eseguito su 15.000 specie arboree: di queste, almeno il 57% (8.690) è a serio rischio di estinzione entro il 2050.

Se la deforestazione continua con il ritmo attuale circa il 40% della foresta amazzonica sparirà nei prossimi 35 anni.

Le specie destinate a sparire sarebbero invece il 36% (5.515) se si attuassero misure per ridurre l'abbattimento degli alberi. Tra le piante a rischio ci sono il cacao e la palma di açaí da cui si ricava il palmito, ingrediente presente in molti sciroppi di uso industriale.

Uno studio così completo ed eseguito su un’area così vasta non era ancora stato fatto, anche se alcune specie arboree a rischio erano già state monitorate e fatte rientrare nella lista delle specie minacciate della IUCN, la cosiddetta red-list. Secondo Hans ter Steege, biologo del Naturalis Biodiversity Center di Leiden in Olanda, purtroppo la lista delle specie minacciate andrebbe ampliata.

Secondo gli esperti in 150 anni sono già scomparse più di un terzo delle foreste tropicali del Pianeta perché ciò che sta accadendo in Amazzonia avviene anche lungo tutta la zona tropicale: dunque la maggior parte delle 40.000 specie di alberi tropicali terrestri è a rischio.

Foto © Friedberg - Fotolia.com

Foreste perse

Si stima che in 150 anni l'Africa abbia perso circa il 55% delle foreste tropicali mentre i Paesi asiatici il 35%.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI