Monito della FAO per salvaguardare la diversità genetica delle foreste

Guida Guida

E’ stato da poco pubblicato il rapporto “State of the World’s Forest Genetic Resources”: la Fao sollecita a salvaguardare la diversità genetica delle foreste.  

Lo scorso 3 giugno è stato reso noto il rapporto “State of the World’s Forest Genetic Resources”, redatto sotto la guida della Commissione intergovernativa della FAO sulle Risorse Genetiche per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

In base a questa prima edizione del report risulta che la metà delle specie forestali sono costantemente minacciate dalla conversione in pascoli e terreni agricoli, dallo sfruttamento eccessivo, e dall’impatto del cambiamento climatico.

Tutto ciò determina gravi ripercussioni per la sopravvivenza e il benessere di tutta l’umanità e in particolare delle popolazioni rurali che dipendono, per la propria nutrizione e sussistenza, proprio dal ricco bagaglio di diversità genetica delle foreste.

I dati del report provengono da 86 paesi e riguardano 8.000 specie di alberi, arbusti, palme e bambù che sono tra le più utilizzate dagli esseri umani

Nel complesso il numero di specie arboree esistenti nel mondo è stimato tra 80.000 e 100.000 specie: di queste, circa 2.400 sono impiegate attivamente per la fornitura di prodotti e i servizi mentre sono solo 700 le specie migliorate attraverso la selezione e la coltivazione. Ciò significa che meno dell’ 1% di tutte le specie arboree esistenti ha migliorato la produzione riuscendo ad adattarsi alle diverse condizioni dei siti dove vengono piantate.

Questi dati mostrano chiaramente una scarsa consapevolezza dell’importanza delle risorse genetiche forestali nel migliorare la produzione forestale e valorizzare gli ecosistemi che spesso si traduce in politiche nazionali parziali, inefficaci o inesistenti.

Da qui il monito lanciato dalla FAO che sollecita i paesi a migliorare la raccolta di dati e la ricerca per promuovere la conservazione e la gestione sostenibile delle risorse genetiche forestali del mondo.

Attraverso il Piano globale d’azione della FAO per le Risorse Genetiche Forestali, i paesi si sono impegnati a diffondere meglio le informazioni sulle risorse forestali e a migliorare la collaborazione per combattere le specie invasive che minacciano tali risorse.

Foto Credit © mtilghma - Fotolia.com

L’ultima riunione FAO

Il 23-27 giugno 2014 i paesi del mondo si sono riuniti presso la FAO per discutere di questi problematiche nel corso della riunione semestrale della Commissione dell’Organizzazione sulle foreste.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI