titolo

  • Arrediamo la cameretta dei bambini: portafoto
    1988
    Arrediamo la cameretta dei bambini: portafoto
    genitori-e-bambini

    Per riempire di foto la stanza del tuo bambino puoi realizzare un portafoto con le tue mani. Ecco come, con i consigli dell'esperta.

  • Merende per bambini: gelato... Senza gelatiera!
    1702
    Merende per bambini: gelato... Senza gelatiera!
    genitori-e-bambini

    Per preparare un ottimo gelato non servono ingombranti elettrodomestici, regala ai tuoi bimbi una merenda gustosa e speciale con confettura e frutta fresca! 

  • Cucito creativo per bebè: metro misura-altezza
    1663
    Cucito creativo per bebè: metro misura-altezza
    genitori-e-bambini

    Tieni traccia della crescita dei tuoi bimbi con un metro di stoffa... Misura-altezza! Come fare te lo spiega la nostra esperta di cucito creativo!

Come aiutare i ragazzi ad affrontare le scuole superiori

Guida Guida

L'inizio delle superiori rappresenta una tappa importante nella vita di ogni adolescente: ecco allora come supportarli al meglio.

Come aiutare i ragazzi ad affrontare le scuole superiori

Il fatidico momento è arrivato e tuo figlio ha cominciato la scuola superiore?

Si tratta di una tappa senza dubbio importante, non solo per ciò che riguarda la sua carriera scolastica ma anche il suo percorso di crescita in generale.

L'ingresso alle scuole superiori, infatti, rappresenta per i ragazzi un momento delicato e insieme molto elettrizzante.

Ci si ritrova a fare i conti con nuovi compagni, nuovi professori, nuove dinamiche tutte da scoprire e nuove materie con cui confrontarsi: il tutto in una fase della vita, qual è quella della adolescenza, che rende ogni esperienza più delicata.

Come fare allora perché vivano al meglio questo momento e perché non finiscano per trascurare lo studio?

Ecco alcune dritte!

  • Mantenere un buon dialogo. Parlare con i ragazzi, anche se a volte sembra un'impresa impossibile, rappresenta sempre una strategia valida per supportarli. E' importante quindi non limitarsi a chiedere come è andata a scuola solo in termini di voti e interrogazioni, ma facendosi raccontare anche gli altri aspetti della vita scolastica: dalle nuove amicizie alle impressioni avute trovandosi davanti a nuove materie.
  • Favorire lo studio di gruppo. Studiare in compagnia può essere un ottimo modo non solo per stringere legami profondi con i nuovi compagni, ma anche per ottenere buoni risultati. E' importante quindi non ostacolare a priori lo studio di gruppo, considerandolo una perdita di tempo. Se poi studiare con un compagno non dovesse rivelarsi proficuo, si potrà sempre cambiare rotta.
  • Curare l'ambiente in cui studiano. Spesso gli adolescenti sono molto gelosi  della propria privacy e non amano le incursioni dei genitori nelle loro camere... tuttavia, è importante assicurarsi che abbiano sempre a disposizione un ambiente accogliente e tranquillo dove studiare e riuscire a concentrarsi.
  • Insegnare l'arte di organizzarsi. Spesso la fatica più grande, quando si comincia la scuola superiore, è quella di fare i conti con più materie di studio, più libri di testo e, in generale, un programma scolastico molto più complesso. Come aiutare i ragazzi? Magari insegnando loro a essere organizzati: dalla creazione di un piano di studio settimanale alla capacità di ordinare appunti e schemi, essere organizzati permetterà loro di non perdersi e di ottimizzare al meglio il tempo così da trovare anche lo spazio per dedicarsi alla vita sociale e allo svago.
  • E se non sono convinti della strada intrapresa? Può capitare che, a percorso già iniziato, un ragazzo si renda conto di aver scelto la scuola sbagliata. Colpevolizzarlo o, peggio, costringerlo ad andare avanti per forza, non è la scelta giusta: il rischio, infatti, è quello di fargli perdere ancora più tempo. Meglio mostrarsi disponibili all'ascolto e valutare insieme a lui tutti i pro e i contro di un eventuale cambio di scuola.

© Ettore - Fotolia.com

Genitori e bambini
SEGUICI