Come affrontare il ritorno all'ora solare

Guida Guida

Si torna all'ora solare e si potrà dormire un'ora di più. Vediamo come gestire al meglio il ritorno all'ora solare per i bambini.

Il ritorno all'ora solare determina la fine del lungo periodo dell'ora legale e potremo riportare indietro le lancette dell'orologio di un'ora, ricominciando a misurare il tempo secondo il sole.

Ma, a quanto pare, non è poi una notizia così entusiasmante. Il ritorno all'ora sorale, in autunno, ha subito l'effetto di far accorciare il tempo di luce delle nostre giornate. 

Per i bambini, lo spostamento dell'ora rappresenta uno scossone ai ritmi fisiologici.

Torna l'ora solare, ma per i bambini non è facile riabituarsi

Secondo i pediatri, la gradualità è la parola magica, come per la maggior parte delle cose. 

Infatti, il ritorno all'ora solare (come l'ingresso nell'ora legale) può creare diversi fastidi ai bambini, perchè fin dalla nascita la loro esistenza è gestita secondo orari che gestiscono il flusso sonno-veglia. 

Come genitori fatichiamo per portarli alla regolarità dell'ora in cui andare a nanna, mangiare, giocare, etc. e i repentini spostamenti di orario rischiano di creare un po' di sbandamento, soprattutto i primi giorni.

Insomma, sembra proprio che questa ipotetica ora di sonno in piu', potrebbe essere invece la causa di notti un po' agitate in molte delle nostre case.

Come si può affrontare al meglio il ritorno all'ora solare?

Con il ritorno all'ora solare i bambini potrebbero far fatica ad addormentarsi, avere episodi di insonnia, oppure svegliarsi nel corso della notte, prima della sveglia e portarsi dietro una certa "stranezza" anche durante il giorno, almeno finché il loro bioritmo non si riallinea con i nuovi orari.

I pediatri consigliano ai genitori di affrontare il cambamento dell'orario con gradualità

  • per i bambini in età pre-scolare il primo giorno portateli a nanna alla stessa ora di sempre e cominciate a scalare indietro ogni sera 10 minuti, fino a portarli all'ora corretta. Nel tempo di una settimana saranno riallineati con l'ora solare, ma con meno scossoni
  • la stessa cosa vale per i bambini in età scolare, ma per loro è importante che anche a scuola gli insegnanti li aiutino a riabituarsi ai nuovi ritmi. 
  • nelle prime ore di scuola, in questa fase di ritorno all'ora solare, è meglio non fare attività che richiedano una particolare concentrazione

aiutiamo i bambini ad arrivare in modo naturale al sonno, anche aumentando l'esercizio fisico, se possibile, all'aria aperta.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI